Image
Basilica S.Maria in Foro Claudio
Portale rubato
Portale rubato

Si è tenuto stamane il sopraluogo sul piazzale antistante la Basilica di S.Maria in Foro Claudio, tutti puntuali alle 10,30, il rappresentante della soprintendenza, geom.Andrea Corvino, il direttore dei Lavori Ing.Vincenzo De Lisa, il geom. Pietro Marrese ed il Geom. Vincenzo Gagliardi per l'Ufficio tecnico del Comune di Carinola, rappresentato dall'Assessore Ceraldi, il parroco di Ventaroli Don Paolo Marotta, il rappresentante dell'Impresa vincitrice, sub judice, della gara MI.RU. ed alcuni cittadini di Ventaroli e Santa Croce! Finalmente si è stabilito in modo ufficiale che trattasi di furto di opera d'arte, che quindi il portale rinascimentale della Basilica è stato trafugato! E' stato redatto un verbale che sarà trasmesso alle Autorità competenti per il prosieguo che, ci auguriamo, non abbia i soliti tempi biblici! Non è stato possibile neppure accedere all'interno della Basilica per verificare le condizioni all'interno in quanto l'unico possessore delle chiavi, Don Paolo Marotta, non è riuscito ad aprire il lucchetto posto alla porta in legno del tempio! Questa favolosa opera d'arte che secondo Luca Menna nel Saggio Istorico sulla città di Carinola curato da Adele Marini Ceraldi trovasi in Foro Claudio che come Forum Popilii sono "Contrade precedenti di molta età la Guerra Troiana" , è stata quindi sfregiata! Continua il Menna "Fu fondata ed  abitata-Foro Claudio- dagli Aurunci e dagli Ausoni, popoli questi, che abitarono le nostre Contrade in un'epoca molto anteriore alla Guerra Troiana, che accadde, come si disse, nell'anno 2820, dalla creazione del Mondo,..."(opera citata pag 159).Sempre lo stesso autore afferma che Foro Claudio contava quindicimila abitanti ed elenca i Vescovi di Foro Claudio:Giovanni, poi Radipetro e poi San Bernardo. Afferma lo stesso autore che presso località Montagna Spaccata, distante poche decine di metri dalla Basilica, vi fosse un anfiteatro denominato Gallidoro e poi un fondo Torello "ove monumenti di antichità al presente (cioè nel 1848) si osservano"! Altro testo della stessa Marini, sulla Basilica di S.Maria in Foro Claudio del 1990, elenca tutti gli interventi eseguiti sulla Basilica a far data dal 1977 quando l'Amministrazione Provinciale di Caserta con l'allora assessore Armando Trabucco fece restaurare la tettoia, su richiesta della stessa Adele Marini Ceraldi, il restauro degli affreschi nel 1980 ed il restauro dal 1982 al 1986 sempre ad opera della Soprintendenza  Ma da allora nulla più ci risulta! Siamo fermi a venti anni orsono!


Percorso

Abbiamo 174 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy