Sono parenti della famosa attrice americana, ma di fin troppo evidenti origini italiane,  Maria BELLO, ammirata in tanti film di successo come Permanent Midnight, Payback, Coyote Ugly, The Cooler, A History of Violence e tanti

altri, quelli giunti a Carinola  dopo aver contattato  Antonella DI STASIO la responsabile della Cooperativa Lilladis, tramite un’agenzia  turistica statunitense per poter effettuare una visita guidata del territorio carinolese . Avevano idee ben precise e sapevano perfettamente quello che desideravano visitare i componenti della famiglia Bello, tra i quali, mi assicura Antonella c'erano anche i genitori della famosa attrice hollywoodiana Maria Bello. Probabilmente a  destare la loro curiosità e fat venire quello speciale languorino che prende alla mente ed al cuore, simile a quello che prende allo stomaco quando si entra in  un panificio che prepara pizze, sarà stata la pubblicità che la Cooperativa  Lilladis su Carinola, ribattezzata “Harael Carinola Città degli Angeli ”Lo abbiamo deciso-ribadisce Antonella- in relazione al fatto che in tutte le chiese carinolesi vi sono affrescati che rappresentano almeno un  Angelo. Harael è l’Angelo Custode che veglia su chi è in cerca di un lavoro o vuole la realizzare progetti lavorativi. I turisti americani hanno molto apprezzato le bellezze del territorio, le mostre didattiche fatte con materiale di riciclo ed il Museo della Civiltà Contadina. Abbiamo offerto pietanze genuine , cucinate secondo le tradizioni di un tempo, e i prodotti tipici della nostra terra , tutto molto gradito e gustato e come di prassi a ciascuno dei visitatori abbiamo anche offerto un piccolo omaggio." I turisti prima di partire hanno ringraziato le componenti della cooperativa che, com'è noto opera a Palazzo Novelli, per la professionalità e per la cortesia con le quali sono stati accolti e per la bontà dei prodotti locali offerti Prodotti, e questo è da sottolineare che vengono acquistati dalla cooperative presso le aziende locali!


Percorso

Abbiamo 880 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

matidia.jpg