castelloCrollata buona parte delle mura interne del Castello di Carinola. La parte interna, compreso i solai, è completamente franata, quella esterna sembra essersi gonfiata e non promette nulla di buono, rischia di crollare anche lei ! Infatti, circa un'ora fa, i VIGILI DEL FUOCO di Mondragone dopo aver effettuato l'ispezione ed i rilievi del caso, alla presenza

del Sindaco Luigi De Risi, del comandante dei Vigili Urbani di Carinola, cap. Antonio Di Nardo e dei Luogotenenti Nicola di Biasio e Flavio Fiorillo, hanno stabilito che bisognava transennare tutta l'area sopraelevata del mercato, quella cioè immediatamente sotto il maniero che quindi fino a nuovo ordine non sarà più possibile utilizzare come parcheggio, così come non potrà essere utilizzata già da stasera la via Annunziata, mentre scrivo i Vigili Urbani che hanno già transennato lo spiazzo sopraelevato, stanno anche apponendo il divieto di  transito su questa strada in entrambe le direzioni ed è probabile che sarà anche transennata domattina! Per quest'ultima strada poi è in agguato una seconda calamità visto che la centralina TELECOM è appostata proprio sotto il castello e su questa strada. Pertanto ove si dovessero verificare guasti, cosa per la verità non proprio improbabile, la centralina, causa il transennamento, non sarà neppure accessibile agli operatori ! Quindi, come diceva Antonio Sciaudone in un famosissimo comizio elettorale a Casanova dal balconcino di casa Pierri, "aggiungiamo un altro anello alla catena" o se preferite il francese, al "cahier de doleance" (quaderni delle lamentele) . Un altro gioiello del nostro comune che va in malore da una vita ma studi, passeggiate che scoprono piramidi, tesi di laurea, convegni, progetti, associazioni, circoli, clubs, onorevoli e quant'altro almeno fino ad oggi non hanno evitato che le pietre del Castello di Carinola e il Castello stesso andassero in malora. Sarà anche lui un "compagno al duol per l'Annunziata ?" Per quello di Francolise, già restaurato di recente, intanto, è notizia di oggi, arrivano tra i 43,1 milioni stanziati dal MIBACT per la Campania, e in particolare Reggia di Caserta, il sito reale di Carditello, Villa Campolieto, l’abbazia di Montevergine, ci sono anche i milioni per il  Castello di Francolise. Altri club, altre associazioni, altri politici o altra sorte? 


Percorso

Abbiamo 1282 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

Nessuna immagine