paolabroccoliQuando gli impegni mi hanno consentito finalmente di raggiungere la location di questo neonato circolo culturale la presentazione del libro di Paola Broccoli era ormai agli sgoccioli. Intatta ,invece, era ovviamente la bellezza del posto nella sua

vetustà incontaminata della sua originaria struttura : l'antica dimora di una famosa libropaola1famiglia di Casanova. Le palme, all'interno del cortile mi impedivano la visuale della scala a sinistra indispensabile per accedere alla balconato ed alla stanza illuminata dalla quale proveniva un vociare indistinto di giovani. Sono inutilmente salito su una scala a destra prima di intraprendere la giusta direzione. Sono ancora tanti i presenti in mezzo ai quali distinguo il rosso tiziano dei capelli dell'autrice del libro, Paola Broccoli, felice per la riuscita della serata di presentazione di "Quegli istanti a ridosso del futuro" qui nella sede dell'associazione Circuito socio-culturale caleno , che ha organizzato l'evento. C'è stato un confronto tra l’ autrice Paola Broccoli, che ha spiegato il senso della sua iniziativa editoriale come lotta contro l’oblio, e la prof. Maria Luisa Chirico Preside della Facoltà di Lettere della Sun, componente dell’Assemblea nazionale del Psi, Felicio Corvese storico presidente del Centro Daniele e la numerosa platea. I lavori sopno stati moderati dal giovane Michele Sorvillo  e sono stati aperti da un exursus storico di Corvese relativo al periodo raccontato nel libro. Corvese ha ricordato come “ dal punto di vista dello scontro sociale lo spartiacque è costituito dal biennio 1968-69 , un passaggio epocale nel quale si concentrarono le contraddizioni maturate decennio precedente, dovute alla forte spinta modernizzante proveniente da mercato, all’esodo dalle campagne ed alle caratteristiche stesse dell’industrializzazione nel casertano, aspetti sui quali si innestano le forti suggestioni culturali e politiche nate da una nuova stagione di egualitarismi e di lotte per i diritti civili”. La industrializzazione a Caserta, ha continuato Corvese “ ha avuto molte criticità e distorsione di cui ancora oggi si avvertono le conseguenze”ed ha ricordato il ruolo centrale svolto dal senatore Dc Giacinto Bosco. Di un forte potere evocativo delle immagini presenti nel libro, ha evidenziato Maria Luisa Chirico che ha incentrato il suo intervento sulle promesse tradite, “dalla mancata realizzazione dell’aeroporto di Grazzanise ai ritardi nella realizzazione del Policlinico, scelte di carattere strutturale di cui Caserta e il Mezzogiorno hanno assoluto bisogno e che invece restano perenni miraggi”. Gli interventi del pubblico sono stati incentrati prevalentemente sulla necessità di riformare la politica e la legge elettorale, della necessità di costruire partiti organizzati per ridurre il potere “dei singoli” a vantaggio della collettività, del rapporto tra camorra e potere politico.Tra gli altri è intervenutoi anche l'ex sindaco Mannillo. Ho notato la presenza dell'avv. Giuseppe Montano dell'UDC, di esponenti politiche del gentil sesso di Falciano del Massico, di Enzo Bertone di Coraggio e Libertà e di Emiliano Polia esponente del SEL e di un folto gruppo di appartenenti all'Associazione Coraggio e Libertà. Michele Sorvillo era raggiante e nella stanza che vede una ruota di bicicletta illuminata da tante piccole lampade non ha mancato di sottolinearmi "Sono amareggiato da una recente delibera di giunta dell'amministrazione comunale. Intanto devi convenire che anche questo è turismo. Credoi meritassimo maggiore considerazione!" Ma di questo forse si parlerà nei prossimi giorni. L'evento di stasera , che, ripeto, è stato un vero successo, non è stato solo la presentazione del libro di Paola Broccoli, per la prima volta, infatti,unh evento del genere si è tenuto in una location diversa da Palazzo Novelli,e il fatto avrà pure un significato?  In ogni caso si tratta di un ottimo lavoro svolto dai giovani di questo circolo, di Casanova e non solo, che , mi pare, non hanno nessuna intenzione di fermarsi !


Percorso

Abbiamo 819 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

matidia.jpg