muraGrande interesse a Carinola per l’avvio del campo di ricerca, su “La cinta muraria urbana di Carinola”, organizzato dall’Archeoclub di Falciano del Massico, in collaborazione con quello di Carinola. L’evento, di particolare rilevanza storico-scientifica, si avvale del contributo di personalità di spicco del mondo accademico e della collaborazione

operativa di esperti e di cultori della materia, coinvolti in quattro giornate di indagine conoscitiva del territorio, alla muraantichecarinolariscoperta dell’antico tracciato delle mura.

Il 18/02/2012 alle ore 10,00, presso i locali dello splendido Palazzo Petrucci, la prof.ssa Rosa Carafa ha illustrato le metodologie ed ha tracciato le linee essenziali dell’impegno da affrontare ai numerosi partecipanti, motivati e per la maggior parte già addetti ai lavori.

Il Vice Sindaco di Carinola ha presentato i saluti e la riconoscenza dell’Amministrazione locale, per la sensibilità dimostrata dagli organizzatori verso  le tematiche culturali e, più in particolare, verso la valorizzazione del territorio. Ha espresso volontà collaborativa per l’attività promossa ed ha auspicato un prosieguo della stessa per l’avvenire.

L’organizzatore dell’evento, nonchè presidente dell’Archeoclub di Falciano del Massico, dott. Ugo Zannini, unitamente al Presidente dell’Archeoclub di Carinola geom. Carmine Di Lorenzo, ha introdotto i lavori ed esposto il programma dell’attività di ricerca.

L’indagine conoscitiva, già dalla prima giornata, ha fornito notevoli spunti di riflessione per l’individuazione del perimetro murario della cinta fortificata di epoca normanna e successive stratificazioni.

Data l’eccezionalità della situazione si è chiesto all’Amministrazione di sensibilizzare i cittadini, affinché collaborassero fattivamente con gli esperti, impegnati nel lavoro di ricerca e di ricostruzione scientifica, trasmettendo loro notizie e fornendo prove e testimonianze anche documentali in loro possesso, utili al buon esito del lavoro.

E ciò si è puntualmente verificato.

Presenti e partecipanti, oltre l’accademico prof. Giuseppe Guadagno, Ugo Zannini, Silvio Ricciardone, Carmine Di Lorenzo, Concetta Di Lorenzo, Anna Clara Valletrisco, Ugo di Isernia, Michele Sorvillo, Chiara Della Valle, Elio Ciarlone, Antonio Corribolo, Anna Maiorino, Enrico Tuozzi, Fiorella Ingrosso, Giuseppe Siciliano, Rosanna Forte e Vittorio Ingrosso.

Il gruppo di lavoro ha indagato il territorio il primo giorno dalle ore 10,00 fino alle ore 17,30; l’indagine è proseguita anche nei giorni 19/02 e 20/02 dalle ore 8,30 alle 13,00, mentre il giorno 21/02 i lavori, iniziati alle ore 8,30, sono proseguiti fino alle ore 18,00 circa, al fine di fare il punto della situazione e di organizzare i futuri incontri di studio e di approfondimento.

I risultati della ricerca saranno successivamente oggetto di divulgazione  e saranno a breve preceduti da un pubblico dibattito, che sarà l’occasione per i cittadini del comprensorio non solo di Carinola, per prendere coscienza del ricco patrimonio storico culturale da valorizzare, anche a favore delle future generazioni.

 

Prof.ssa Anna Clara Valletrisco


Percorso

Abbiamo 893 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

matidia.jpg