Image
Palazzo Marzano
Image
Scalone Pal.Marzano

"Vinalia Priora.Luoghi del Vino in festa":un progetto elaborato dalla Soprintendenza Archeologica di Napoli e Caserta e l'Associazione culturale I Palazzuoli nato anche per promuovere una fruizione tematica dei luoghi di cultura dell'Alto Casertano, oggi è approdato a Carinola! Dopo Teano e Francolise, oggi Palazzo Petrucci  e la sua corte ha fatto da palcoscenico alla drammatizzazione scenica di un patrizio romano:Lucio Papio, padre del duoviro Lucio Papio Pollione che viveva a Forum Popilii (antica Carinola) non lontana da Forum Claudii e che per testamento volle Così si legge in questa epigrafe funeraria)che  tutti banchettassero con vino Falerno!Tanto si legge su questa pietra che si nota alla  base del campanile del Duomo, pietra evidentemente trafugata dalla villa o dalla tomba del patrizio, e purtroppo non fu la sola, per edificare la chiesa (Quod non fecerunt barbari...)!Il Dr.Sirano della Soprintendenza ha fatto da Cicerone, coadiuvato dall'Arch.Balasco (coniuge della Dr.ssa Piccirillo, che collabora con l'Ufficio Finanze del nostro Comune), Arch.Balasco che ha dato una enormità di informazioni inedite sul Duomo, su Palazzo Petrucci ed anche su Palazzo Marzano, visitato alla fine dell'evento caleno!Prima di visitare l'azienda olearia di DE RUOSI e quella vinicola di SCIALLA tutti hanno voluto vedere questo autentico tesoro di arte catalana alcuni tratti del quale sono pressochè identici al Palazzo Reale dei Borboni! Del resto mancò poco che Marzano-ha ricordato l'Arch.Balasco-non divenisse re delle due Sicilie!Le centinaia di visitatori alla vista del capolavoro del Sagrera:" Palazzo Marzano" sono rimasti estasiati, lo stesso Dott.Sirano (che ha anche elogiato il nostro  Comune per aver pubblicato il Bilancio su Internet sul nostro sito) ha subito ritenuto Palazzo Marzano luogo ideale per ospitare il museo o addirittura la sede del centro nevralgico ed operativo del progetto "Ager Falernus", ma ha anche sollecitato il Comune a renderlo fruibile e subito, visto il disastro provocato dai piccioni (che possono essere allontanati con apparecchi ad ultrasuoni) e dall'incuria!Diamoci quindi da fare ...e subito!


Percorso

Abbiamo 454 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy