ImageUna presidenza con tanti professori universitari, il Sindaco di Francolise Nicola LANNA e l'ex Sindaco e attuale vice Sindaco Dott. Andrea RUSSO.Tra i relatori c'era la Professoressa Archeologa Stefania QUILICI GIGLI  ImageImageche per due anni è stata la presidente del Premio Nuvolone a Carinola. Al convegno iniziato alle 16.00e terminato alle 19,00 la sala era gremita fino in fondoe molte erano le persone in piedi.Il Prof. GUADAGNO che presiedeva il convegno ha voluto alla fine che anche i giovani autori prendessero la parola ma rivolgendosi a RICCIARDONE ha contestato con forza la esistenza a S.Croce di Carinola della chiesa dove sarebbe stato estrapolato il pezzo di intonaco con il fantastico affresco della Madonna del Latte. La motivazione addotta dal Prof. GUADAGNO che più volte citava Ventaroli, anziché S.Croce asseriva che proprio dall'archivio segreto del vaticano ( come nel film Angeli e Demoni n.d.r.) avrebbe trovata la chiave per  risolvere l'enigma: qui infatti ci sarebbe il testo dove sono annotate le somme che provenivano dalle chiese appunto di pertinenza dell'Ordine dei Lazzariti, che appunto curavano i lebbrosi, in quel testo è scritto che la chiesa era a Teano e non a Carinola, e quindi sarebbe smentita la tesi del MENNA richiamata dal RICCIARDONE, ma quest'ultimo non ha battuto ciglio e ha replicato difendendo strenuamente la tesi  e ha detto che a suo avviso è sbagliata la tesi del Prof.GUADAGNO, in quanto le prove che la chiesa a S.CROCE c'era all'epoca ci sono! Bravo RICCIARDONE, ti dirò che anche in altra occasione il Prof. negò l'esistenza di Foro Claudio come aggregato urbano, se ben ricordo, in quell'occasione nessuno ebbe il coraggio di replicare. . .Si è parlato molto della piaga dei tombaroli e della necessità di proseguire il lavoro iniziato, come ha detto Ugo ZANNINI, l'Archeologo che ha curato la pubblicazione insieme appunto agli altri archeologi Silvio RICCIARDONE,Lidia FALCONE, Valeria DI FRATTA, Anna Clara VALLETRISCO. Il libro viene distribuito gratuitamente ai cittadini di Francolise.

Percorso

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata