CARINOLA.NET

La Notizia e non solo!

Font Size

SCREEN

Cpanel

EVENTI E COSTUMI

FESTA VENDEMMIA FRATELLI CIOTOLA ED ANGELS BLACK SENZA RIVALI.OGGI SERATA FINALE

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

black sistersQuella di quest'anno è stata una Festa della Vendemmia veramente sui generis ed i ritardi della prima giornata, le improvvisazioni sui partecipanti alle gare, che, di conseguenza sono risultate

ciotola brothersridotte nel numero, rispetto alle precedenti edizioni, sono solo le avvisaglie, la punta dell'iceberg, i sintomi di un qualcosa che non va e che approfondiremo dopo la seconda giornata che, ci auguriamo, smentisca le Cassandre di una delle più belle feste del comune. Come dicevamo, è iniziato con notevole ritardo uno degli eventi più simpatici e tradizionali del Comune di Carinola, che, secondo quanto mi hanno riferito, non avrebbe elargito neppure un euro per questa manifestazione! Ciononostante,"Bacco ed Arianna" non hanno lesinato il brindisi con il Primo Cittadino, il Sindaco De Risi che ha elogiato gli organizzatori della sedicesima edizione della festa ringraziandoli con queste belle parole per il lustro che danno all'intero comune. I due giovani black sistersnei panni di antichi romani, bellissima lei e simpaticissimo lui e bravissimo nel declamare  l'ormai classica lirica!Mamme e sorelle a pochi metri sbrodolavano orgoglio e soddisfazione! Avrebbe potuto evitareperò di ricorrere ad una bottiglietta d'acqua minerale per dissetare Bacco! Scherzo è chiaro!L'impossibile Bacco era il giovane Bernardo Fava mentre Arianna era Martina Fiorillo! Protagonisti del pomeriggio sono stati i componenti del gruppo folkloristico "Antica Vescia" di Castelforte e di SS.Cosma e Damiano. I Ciociari, bravissimi nelle esecuzioni dei brani e nelle danze tradizionali con cui hanno attraversato Casale in lungo ed in largo, hanno avuto minor fortuna nelle performances atletiche nelle quali si sono esibiti, prima gli uomini nel palio delle bacco ariannabotti e poi anche le donne nel tiro alla fune,  dove si sono esibiti applauditissimi na ovviamente sono stati solo degli "sparring partners". Anzi per le donne, nel tiro alla fune, c'è stato anche qualche momento non proprio esilarante. Una signora in gara ha ceduto di schianto proprio mentre il fatidico "nastrino rosso" stava per superare la linea bianca e vincere la gara. Lo "speaker di sempre" prof. Donato Iannotta, veramente insostituibile nel ruolo, uno dei tre o quattro "intramontabili", secondo le critiche, ma a mio avviso anche "inimitabili" organizzatori della festa, prima ha annunciato un ex aequo, che avrebbe comunque poi, in un certo senso penalizzato le "ciociare" che, ripeto, avevano ormai vinto e poi invece decreta, evidentemente d'accordo con gli altri, decretata la vittoria delle mamme delle Black che avevano invece "quasi" perduto! Altra chicca il monte premi per le ragazze della fune, annunciato in cento euro in prodotti della natura o buoni acquisto, come per gli uomini, poi "riannunciato e ridotto" a cinquanta euro. Comunque non sarà certo il monte premi a muovere queste simpaticissime ragazze forti e brillanti o i fratelli Ciotola  che hanno sbaragliato ancora una volta tutti sia nel palio delle botti , Davide ed Andrea, che nel tiro alla fune, dove si è aggiunto Felice, tanto è vero che oltre  Angelo La Torre e Leo Grieco, che hanno dato filo da torcere non vi sono stati altri iscritti e gli organizzatori si sono dovuti in un certo senso quasi "inventare" gli avversari ma se è vero che il "fondo cassa" di questa festa , nonostante il "non contributo dell'amministrazione De Risi" michele Silvio(incredibile quasi non ci credo: Antimuccio perde colpi?), mi dicono sia piuttosto cospicuo, avrebbero potuto essere più generosi. Per qualche dollaro in più. . .chissà! Oggi seconda giornata: i rioni di S.Pasquale e Vignai, qualcuno ha definito quest'ultimo "la Repubblica Autonoma dei Vignai,non hanno voluto partecipare, si dice a causa dei due recenti lutti che avrebbero addirittura suggerito il rinvio della festa. Ci sono però anche voci di forte contestazione nei confronti degli organizzatori che non solo sarebbero sempre gli stessi da sempre mentre ci sarebbe bisogno di linfa nuova, e se danno spazio non accettano suggerimenti e le prime donne sono sempre gli stessi tre o quattro, mi dicono sottovoce alcuni. Mi limito a riferire quanto si diceva in giro e neppure troppo sottovoce! Sono stati come sempre perfetti Mario Andolfi, Donato Iannotta, Giacomo Ruosi e Tonino Torrico, che come presidente della Pro Loco non ha ancora l'agognata sede a Carinola. Non sappiamo quindi se  la festa sarebbe la stessa con i ricambi negli organizzatori ed i cambiamenti di cui si parla e non tocca a noi parlare di ricambi, sono certissimo però che nonostante la fronda sotterranea, neppure troppo per la verità,  tutti sanno che la fronda  c'è e non solo per questa festa, stasera la festa della Vendemmia sarà bellissima come sempre !

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata

 

 

Sei qui: Prima Pagina - TURISMO - EVENTI E COSTUMI - FESTA VENDEMMIA FRATELLI CIOTOLA ED ANGELS BLACK SENZA RIVALI.OGGI SERATA FINALE