CARINOLA.NET

La Notizia e non solo!

Font Size

SCREEN

Cpanel

EVENTI E COSTUMI

UN ANNO DI GIOIA

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

ImageUn anno fa, la sera del 7 maggio, dopo la veglia mariana, vissuta insieme alle mie affezionate parrocchiane, mi raggiunsero in sacrestia sette giovani. Erano venuti a chiedermi, 

Imagese volevo e potevo pregare con loro, meravigliato dalla richiesta, non esitai a dire si e diedi non solo la mia disponibilità, ma misi a loro disposizione la piccola chiesetta. Non immaginavo quello che lo Spirito Santo stava per iniziare, per un semplice gesto di accoglienza. Iniziammo ogni mercoledì io e loro sette, con una preghiera semplice, fatta con il cuore, una preghiera biblica accompagnata dalla lode, dal ringraziamento e dalla spontaneità. Dal primo mercoledì è stato un continuo aumento di persone da cinque a dieci, a trenta, ora siamo veramente tantissimi, e non c’è stato mai un volantino, mai  nessun manifesto dell’’incontro, è stato un invitarsi a vicenda, un invitarsi per contagio; dalle testimonianze che ho raccolto, mi è stato riferito che, molti vengono, partecipano, ritornano a casa gioiosi e sereni e iniziano a parlare dell’esperienza e subito scatta l’invito ad altri, cosicché il mercoledì puntualmente si arriva alla preghiera portando un amico.
Molti si chiedono: cosa fa sta carovana di gente che arriva il mercoledì a san Donato, stravolgendolo? 
Direi nulla di straordinario, non proponiamo nulla di nuovo, ma riproponiamo tutto il grande patrimonio che abbiamo nella Liturgia e nel Magistero della Chiesa, quello che cambia è il modo: lo facciamo con GIOIA. E’ la  gioia la caratteristica dei nostri incontri, una gioia che deriva dallo scoprire che Cristo è il Risorto, il vivente, vince le nostre paure e rimette ordine nella nostra vita. E’ questo l’obiettivo che fin dall’inizio ci siamo proposti, far capire a tutti che il Signore è un amico, e ti è vicino nel cammino di fede, un cammino che va fatto nella gioia e vissuto insieme. La maggior parte dei giovani che arrivano sono i cosiddetti lontani, quelli che, per tanti motivi, hanno abbandonato i Sacramenti, e non hanno un cammino di fede, partecipando alla preghiera del mercoledì, iniziano a porsi degli interrogativi, con molti è iniziato un cammino di direzione spirituale, in tanti hanno ripreso la vita sacramentale nelle proprie comunità parrocchiali. Per molti questo incontro settimanale è diventato importante, un modo particolare per fare esperienza gioiosa di preghiera e di ascolto, è bello vedere che l’assemblea è variegata, ci sono bambini che vengono con i loro genitori, coppie di fidanzati, giovani, consacrate, adulti, ed ora anche quelli un po’ più avanti di età desiderano partecipare.
Lo schema di preghiera cambia, andiamo dalla preghiera mariana del rosario nel primo mercoledì, all’Adorazione Eucaristica il secondo mercoledì, la Catechesi nel terzo e conclude il mese la Celebrazione Eucaristica, caratterizzata dalla partecipazione dell’assemblea in modo molto gioioso.
 Sono rimasto colpito dai contatti e dalle testimonianze scritte dopo l’uscita dell’articolo su questo sito dal titolo “fenomeno don Paolo”, vorrei precisare che il fenomeno è lo Spirito Santo, è lui che ha suscitato tutto questo, e sta portando la gioia e la serenità dell’incontro con Cristo a tanti, soprattutto a coloro che nella loro vita vedevano solo il male e avevano perso la speranza. Io considero ciò che sto vivendo in questa esperienza, un dono venuto proprio in questo anno sacerdotale, credo sia stata la risposta del Signore alle tante domande e a volte anche allo scoraggiamento. Quante ore a cercare di capire come impostare la pastorale,  come fare per avvicinare i lontani e invece lo Spirito mi ha spiazzato, ho dovuto buttare tutto quanto era nei mie progetti e iniziare questa avventura. Dove andremo non lo so, quello che è certo è che mi fido di Gesù Cristo! 
 

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata

 

 

Sei qui: Prima Pagina - TURISMO - EVENTI E COSTUMI - UN ANNO DI GIOIA