CARINOLA.NET

La Notizia e non solo!

Font Size

SCREEN

Cpanel

CALCIO NAPOLI

MA COME SI PERMETTE?

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Rafael BenitezSaranno contenti coloro che non aspettano altro che un passo falso (anche mezzo) per risalire dalle saettèlle e sputare le solite sentenze, per dire "EH, MA IO LO AVEVO DETTO". Rafa Benitez, secondo una indiscrezione di Goal.com  avrebbe già parlato coi vertici del Liverpool per tornare ad allenare i Reds

l'anno prossimo.

Eh vabbè. Ce ne faremo una ragione. Forse riusciremo, per una volta in questo Paese dove mai nessuno ha gli attributi per assumersi le responsabilità delle proprie azioni, anche a fare autocritica, coming out, ed ammettere che in fondo uno così non ce lo meritavamo.

Ma come si è permesso, lui, a venirci a dire di lavorare tutti insieme, squadra, stampa locale, tifosi, per raggiungere grandi traguardi. Chi gli ha permesso di provare a farci capire che il tafazzismo non porta da nessuna parte e "ingrassa il nemico"? Come ha osato metterci il tarlo nell'orecchio che i grandi opinionisti della stampa locale (televisiva soprattutto ndr) forse tanto grandi non sono?

Lui, con quel sorriso sornione e quella educazione nauseante, che non alza mai i toni, che non drammatizza mai. Lui che argomenta sempre e che mai si nasconde dietro a delle scuse. Ma come si permette?

Noi tifosi, abituati a ben altro spessore di tecnici. Tecnici del calibro di un Agostinelli, per esempio.

Noi tifosi, abituati a ben altro spessore di calciatori. Calciatori del calibro di un Aglietti, per esempio.

Noi che veniamo da tradizioni di vittorie e successi, che abbiamo addirittura musei stracolmi di trofei...e mi fermo qui.

Peccato che starnazziamo di bel gioco che latita, risultati e quant'altro...eppoi siamo lì, terzi in classifica, a novembre. Novembre. No, perché (a dirla tutta) noi ci sentiamo come se fossimo all'ultima spiaggia, a maggio, quasi spacciati nella lotta per non retrocedere.

Mah...

Embè, certo, ma noi non possiamo pareggiare col Cagliari. No. Noi che andiamo a braccetto con Real e Barça (Il Manchester United non lo vediamo nemmeno, per non parlare del Bayern ndr).

Noi siamo abituati da sempre a vincere, anzi stravincere. Poco importa, è un trascurabile dettaglio, che non si vinca un titolo da 24 anni e per vincerlo c'è stato bisogno del più grande calciatore di tutti i tempi...(dettagli ndr)

Chi è costui per venirci a dire che il progetto và avanti con e senza di lui?

Ma chi glielo ha chiesto a Benitez di abbracciare non soltanto un progetto ma una città intera, gustandone appieno le bellezze, il folklore, la mentalità?

E allora auguriamoci che Rafael Benitez da Madrid si ricongiunga a fine stagione alla sua famiglia, lì a Liverpool. Così noi potremo ricominciare la nostra striscia d'infiniti successi interrotta soltanto da quest'uomo alquanto presuntuoso che proprio non vuole saperne di capire IL CALCIO ITALIANO.

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata

 

 

Sei qui: Prima Pagina - SPORT - CALCIO NAPOLI - MA COME SI PERMETTE?