Licenziati sette medici dei ventotto indagati, presunti furbetti del cartellino, all'Ospedale S.Rocco di Sessa Aurunca. Lo aveva promesso il Direttore dell'ASL dell'epoca Mario DI BIASIO che chiedeva di applicare il pugno duro e due giorni fa è stato esaudito, c'è stata infatti la delibera di licenziamento

dopo la decisione della Commissione Disciplinare dell'ASL di Caserta.

Il Sindaco di Sessa Aurunca, avv. SILVIO SASSO, l'altro ieri, dopo le notizie di stampa on line sul licenziamento, ha postato sul suo profilo FB il seguente comunicato:

"A seguito di colloqui intercorsi per l’intero pomeriggio con il Direttore Generale dell’ASL di Caserta, Dott. Ferdinando Russo e con il Direttore Sanitario del SAN ROCCO, Dott. Moretta, si rende noto che NON È IN CORSO ALCUNA CHIUSURA DEL REPARTO di RIANIMAZIONE e che non c’è alcuna sospensione dei servizi normalmente resi dal Presidio Ospedaliero di Sessa.
Si ripete purtroppo un allarmismo che non fa bene alla Struttura."

Nessun accenno ai licenziamenti, come si vede. Il post del Sindaco è scaturito dalle notizie sul disagio conseguente di determinati reparti, dov'è caduta la scure del licenziamento, che avrebbero rischiato la chiusura.

Naturalmente i sette dipendenti protranno tranquillamente ricorrere al Giudice del lavoro avverso la delibera e chiederne l'annullamento.

Intanto il Sindaco di Sessa Aurunca ci informa oggi della Notte Bianca a Baia Domitia , i cui protagonisti potrete rilevare dalla foto che accludiamo all'articolo e soprattutto del divieto da lui sancito con Ordinanza di accensione di falò sulla spiaggia. I Vigili Urbani impegnati al controllo delle spiagge per controllare che l'ordinanza non venga disattesa.

Continuano intanto le contravvenzioni emesse dalla Polizia Urbana di Sessa Aurunca nel senso rotatorio sulla SS.n.7 Appia che segue qualche chilometro dopo, a seguito della installazione del dispositivo posto sull'Appia altezza Stazione di Servizio AGIP dopo la discesa di Cascano che controlla e rileva eventuale mancata revisione biennale dell'auto, del quale è rimasto vittima anche il sottoscritto, non essendo stato avvertito della scadenza il Centro che aveva fatto la revisione in precedenza, e la mancata assicurazione del veicolo.

E pensare che avevamo avvertito Voi. .

Percorso

Accetta Cookies

Abbiamo 244 visitatori e nessun utente online

DJ-imageslider

  • Virgo_lactans.jpg
  • rousseau.jpg
  • paola_luca_pubblico1.jpg
  • paola_luca_pubblico.jpg
  • paola_luca_donamato1.jpg
  • paola_luca_donamato.jpg
  • paola_luca_bacio.jpg
  • paola_luca3.jpg
  • paola_luca2.jpg
  • paola_luca1.jpg
  • paola_luca.jpg
  • insidia_trabocchetto.jpg
  • ale_diego2.jpg
  • ale_diego1.jpeg
  • ale_diego.jpg
  • ale_diego.jpeg

GDPR e EU e-Privacy

matano_frank.jpg