Non perde tempo il Direttore Generale della ASL Caserta Dott. Mario De Biasio e propone "l'applicazione della pi grave sanzione del licenziamento prevista per fatti illeciti anche a rilevanza penale" come è scritto in premessa della delibera

de biasio asl cen.525 in data odierna, avente ad oggetto: Dipendenti del P.O. Sessa Aurunca-attivazione procedimenti disciplinari. Nel corpo della delibera dice chiaro e tondo che che intento di questa amministrazione è quello"

1) di deferire all'Ufficio Procedimenti disciplinari i dipendenti di cui alla nota di informativa del P.M. richiamata in premessa, che verrà allo stesso debitamente trasmessa" ed è quello di licenziare "in considerazione della gravità dei fatti ascritti agli interessati, oltre che del danno d'immagine subito dall'Azienda" ma anche di "procedere al sequestro preventivo diretto di somme di danaro nella disponibilità degli indagati come dal procedimento de quo;

4) di trasmettere copia della presente all'Ufficio Procedimenti Disciplinari, all'UOC Gestione Risorse Umane, al Responsabile dell'Anticorruzione ed al Collegio Sindacale per quanto di rispettiva competenza;di rendere la presente deliberazione immediaatamente esecutiva."

Durissima la deliberazione che mette sullo stesso piano tutti gli indagati indipendentemente dai fatti più o meno gravi commessi e dalle posizioni ricoperte.

Percorso

Accetta Cookies

  • fontanelle_pasquetta.jpeg
  • fontanelle_santuario.jpg
  • Fontanelle_show.jpeg
  • fontanelle_show1.jpeg
  • fontanelle_show4.jpeg

Abbiamo 377 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy