È stato intercettato da un equipaggio della volante del Commissariato di Sessa Aurunca, mentre con uno zaino in spalle, a piedi e con fare sospetto, si aggirava in via

polizia2Fontana Vecchia località CELLOLE.

Era questo l’atteggiamento di El Hachimi Sammy di anni 28, nato a Formia (LT) e residente a Sessa Aurunca, nel momento in cui è stato tratto in arresto dagli Agenti della medesima pattuglia, in quanto questi lo hanno colto in flagrante violazione dell’obbligo, connesso al suo stato di Sorvegliato speciale, di non allontanarsi dal comune di Sessa Aurunca ove, tra l’altro, è anche tenuto per adempiere all’obbligo di firma con cadenza giornaliera presso la locale caserma dei Carabinieri.

Gli Agenti, a seguito di perquisizione personale effettuata dopo il fermo, hanno anche trovato nello zaino di El Hachimi due coltelli, che ancorché da cucina, facevano apparire l’uomo ancora più pericoloso.

Dopo l’arresto e tutte le incombenze di rito, El Hachimi è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha disposto il giudizio direttissimo per la giornata di domani. El Hachimi annovera sul suo conto diversi precedenti di polizia, che spaziano dai reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti, ed è proprio per questo suo “pedigree delinquenziale” che da circa due anni è sottoposto al regime della Sorveglianza Speciale con obbligo di dimora nel comune di residenza.

Sessa Aurunca 31 Luglio 2018

Percorso

Abbiamo 295 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

deontologia.jpg