I Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta, hanno tratto in arresto per sequestro di persona e detenzione illegale di arma da fuoco, FIORILLO

 

carabNicola, cl. 71 del luogo. I Carabinieri, a seguito di una segnalazione relativa ad un uomo seminudo ed armato di pistola che, in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta a verosimile abuso di sostanze stupefacenti, si aggirava sulla pubblica, si sono immediatamente posti alla ricerca dello stesso riuscendo a rintracciarlo e bloccarlo.

L’attività info-investigativa svolta nella immediatezza ha consentito, ai militari dell’Arma, di accertare che il FIORILLO, poco prima, dopo aver esploso alcuni colpi d’arma da fuoco all’interno della propria abitazione, aveva scavalcato il balcone della stessa e si era introdotto all’interno di un condominio adiacente dove aveva esploso un ulteriore colpo di pistola contro il portone di ingresso di quello stabile.

Allontanatosi aveva poi raggiunto Piazza Pertini e da lì, dietro minaccia della predetta arma, aveva costretto un 53enne del luogo, ad accompagnarlo nei pressi di via Pietà a bordo della propria autovettura.

La pistola utilizzata dal FIORILLO, completa di munizioni e con colpo innestato, è stata rinvenuta e sequestrata.

Gli accertamenti esperiti sull’arma hanno consentito di acclarare che la pistola risultata essere stata denunciata rubata a seguito di un furto in abitazione perpetrato in data 02.10.2016 in Casal di Principe (Ce), ai danni di un 60enne del posto.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce). Sottoposti a sequestro anche 4 bossoli e relative ogive esplose dal Fiorillo.

Percorso

Abbiamo 277 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy