Nonostante l'inclemenza delle condizioni atmosferiche tuttaltro che estive non è mancata la platea alla seconda edizione della Corrida Teanese di domenica sera e soprattutto non è mancato l'entusiasmo dei numerosi partecipanti, alcuni dei quali hanno voluto tentare la "sorte"

corrida teanesee quindi sfidare il pubblico per la seconda volta, non è mancata soprattutto la partecipazione attiva, per la verità poco demolitrice, visto che tutti sono riusciti a portare fino in fondo i loro pezzi e quindi nessuno è stato interrotto e costretto ad interrompere la propria esibizione. Anzi non i concorrenti ma uno dei cantanti non in gara intenzionato ad eseguire tre brani del suo repertorio, si è dovuto fermare al secondo perchè così ha voluto il pubblico o almeno così è stata interpretata la sua volontà.

La seconda edizione della CORRIDA TEANESE sempre organizzata nella piazza antistante il bellisssimo Duomo è stata ancora una volta realizzata da Marco e Rachele IANNACCONE, e Anna Maria ed Antonio FAELLA  che avevano realizzato l'anno scorso la prima ed ancora una volta gli sponsor sono stati veramente tanti ed è solo grazie a loro ed alle offerte spontanee degli spettatori che hanno preso posto nella platea, che è stato possibile realizzare la seconda edizione questo spettacolo. Inappuntabile il servizio d'ordine della POLIZIA URBANA di Teano. Anche la presentatrice è stata la stessa della prima edizione, Alfonsina ADINOLFI, che come sempre è stata simpaticissima con tutti i concorrenti ed è stata ancora una volta una grande professionista sempre all'altezza del compito che, come potrete constatare nei minuti del video che vi presentiamo, non sempre sono stati facili.

Probabilmente i candidati sono stati più corrida teanese2numerosi della volta precedente e sarà per questo che lo spettacolo è durato circa tre ore ma vi assicuriamo che non è stato mai, ripeto mai, noioso e se nelle ultime battute si vedeva qualche sedia vuota la ragione stava esclusivamente nella temperatura atmosferica che, come ho già accennato, è stata inversamente proporzionale all'entusiasmo dei protagonisti.

Ancora una volta noi avremmo premiato le allieve dell'Accademia di Danza di Teano Scalo, i cui pezzi, naturalmente ancora migliori di quelli eseguiti lo scorso anno, sono stati i  più belli. Peccato che un leggero ritardo, dovuto alla  partecipazione della SS.Messa serale celebrata a San Ruosi per la festività di Maria SS. del Monte Carmelo , ci ha impedito    di vedere e filmare l'esibizione del corpo di ballo di mimi ballerine di Teano Scalo.

Bellissima la piccola Melissa che ha cantato un brano di Pupo:"Su di noi", peccato che era però seminascosta dagli operatori video. 

La giuria ha invece assegnato il corrida teanese4terzo premio, consistente  in una Pizza per due persone al famosissimo locale Don ChisciotteFabiola Colelli di Orta di Atella ,  che ha partecipato per la prima volta alla Corrida Teanese ed ha cantato, a nostro avviso, in modo favoloso, un brano di Emma molto impegnativo ma Fabiola non è una novellina avendo partecipato anche alle eliminatorie di Castrocaro del 2016 ed essendoci diverse sue performances canore su youtube on line .

Il secondo premio , consistente in un pranzo per due persone al noto ristorante teanese IL VECCHIO MULINO sembrava che fosse stato assegnato a Giovanni Panaro, o almeno così aveva annunciato Alfonsina la presentatrice ma è stata subito richiamata perchè il vincitore era sempre un teanese ed un PANARO, "sempre un Panaro è, restiamo in famiglia!" ha detto la simpatica presentatrice nel presentare ed accogliere il vincitore della serata, Angelo PANARO.

A lui, ad Angelo, infatti la giuria ha assegnato il primo premio consistente in un Premio in Denaro, non meglio specificato l'importo.
Premio Speciale per Massimiliano Mancini che ha cantato il cavallo di battaglia dell'indimenticabile Luciano Tajoli o, se volete,  dei tanti tenori italiani e non solo,,del secolo scorso, forse tutti, "Mamma".

Il Premio? Una maglietta rossa con la scritta CORRIDA TEANESE ed una medaglia. Lui naturalmente felice quasi come quando è stato applauditissimo dal pubblico, il premio più grande!

A Marco e Rachele Iannaccone, ad Antonio Faella ed a tutti quelli che hanno realizzato e collaborato per la realizzazione di questa piccola gemma ancora i complimenti di carinola.net e carinola.info! Ai concorrenti un grande in bocca al lupo per la prossima volta!

Percorso