Grande l'affluenza e altrettanto grande il successo del Coro Polifonico dell'Art Director Fabio Veneziano e

sinigagliadella Maestra Marilù Di Santo ieri pomeriggio nella Chiesa del Convento Monumentale di S.Francesco a Casanova di Carinola.

coroNon siamo riusciti a seguirlo sin dall'inizio perdendo quindi i brani dove le voci sooliste sono state quelle di Anna Maria Di Guida, Maria Pia Migliore, Giusy Tuozzi e L.Zampi, Annamaria Mauro, la stessa Migliore con L. Zampi e zampi amFabio Veneziano e l'Ave Maria di Schubert interpretata da Maria Pia Migliore ma abbiamo potuto seguire quelle che vedrete nel video e sono state davvero indimenticabili.

coro di santo tuozziTutti presentati dalla torinese Michela Sinigaglia e accompagnati alla tastiera da Arduino D'Arienzo.

Il tutto in un'atmosfera creata ad arte da un gioco di luci Fabio Veneziano, il mattatore della serata, reduce dai successi di Santo Domingo trasferisce nella sua piccola-grande realtà natia le sue esperienze professionali caraibiche nello Stato il cui ministro del turismo ha riposto in lui tanta fiducia da tempo!

Molto soddisfatti naturalmente i tanti spettatori, molti dei quali legati alle vedette che si esibivano.

Tra gli altri abbiamo notato le Suore dell'Immacolata di Genova e don Enrico Passaro, parroco di Carinola e Santa Croce, don Michelangelo Tranchese parroco di Nocelleto ed il dott. Saverio Di Caprio con la sua gentile consorte.

Suo genero il Maggiore Luigi Viscito era una delle voci soliste del Coro Polifonico che si è esibita nel Cantico delle Creature di Branduardi insieme a M.P.Migliore. Applauditissimi tutti. Infine un breve cenno di saluto di Antonella Migliozzi Presidente del Consiglio Comunale di Carinola che ha concluso il suo intervento dicendo:

"La nostra Carinola deve volare alto, deve volare alto attraverso queste manifestazioni di cultura!"

Poi è stata la volta di Antonio Russo, il Sindaco di Carinola, giunto in tempo per la foto di Gruppo. Non si è visto Padre Giovanni Siciliano il "deus ex machina" della bellezza di questo monumento che è mantenuto in modo esemplare grazie a lui e solo a lui.

Era comunque in cucina, come sempre, ad intrattenere illustri ospiti suoi amici.

Fa sempre così perché non c'è bisogno di apparire, sa che anche se non si fa vedere, qui, in questo tempio, tutto parla di lui.

Se fate dei commenti siete pregati di farli nel riquadro qui sotto, dove appare la vostra foto fb, così potranno leggerli tutti, anche quelli che non sono iscritti a facebook! Grazie!

Percorso

Abbiamo 836 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

matidia.jpg