In Valle di Maddaloni (CE), i Carabinieri del locale Comando Stazione, unitamente a personale dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Maddaloni, hanno tratto in arresto, per minaccia

cc casagiove aggravata a P.U.,  MARAVITA Michele, cl. 98, del luogo.

L’uomo, dipendente di una ditta che gestisce il servizio di raccolta rifiuti per il Comune di Valle di Maddaloni, nella tarda mattinata odierna si è recato presso quell’Ente locale chiedendo ed ottenendo di parlare con il Sindaco.

Ricevuto dal primo cittadino, il MARAVITA ha prima lamentato il mancato pagamento dello stipendio del mese di febbraio e successivamente ha minacciato il primo cittadino con una pistola modello FS  9x21 che poi si è scoperto essere a salve e priva di tappo rosso.

Allontanatosi da quell’edificio è stato immediatamente rintracciato ed arrestato dai Carabinieri nel frangente allertati dal Sindaco. L’arma, rinvenuta nei pressi del Comune, è stata sottoposta a sequestro. L’arrestato verrà giudicato con rito direttissimo. 

Percorso

Accetta Cookies

ventaroli_processione.jpg

Abbiamo 294 visitatori e nessun utente online

GDPR e EU e-Privacy