Da tempo sosteniamo che “oltre Santa Lucia c’è di più”, che i soldi che dalla regione Campania arrivano al comune di Mondragone, ha puntualizzato Gianni Pagliaro portavoce

dell’AMBC,  non sono soldi di qualcuno per “grazia ricevuta”, bensì fondi dovuti, che non sono affatto una novità di questi ultimi anni, anzi in qualche caso (come con la sbandierata Bandiera Blu) sono stanziamenti datati e, soprattutto, che ci sono tanti altri canali di finanziamento che purtroppo non vengono utilizzati.

Quasi quotidianamente ci sono opportunità, piccole e grandi, che andrebbero colte, ha continuato il portavoce dell’AMBC. Prendiamone due tra le tante.

La prima: dal 1 luglio al 30 agosto 2019 i comuni potranno presentare le domande di cofinanziamento statale per la redazione di progetti per la messa in sicurezza degli edifici e delle strutture pubbliche di esclusiva proprietà dell'ente e con destinazione d'uso pubblico, con priorità agli edifici e alle strutture scolastiche.

I Comuni che vogliono accedere al Fondo possono presentare domanda di cofinanziamento per un numero massimo di tre progetti e per un importo massimo del cofinanziamento per ciascun progetto di 60.000 euro.

La seconda: al via  il premio organizzato da Fondazione Sodalitas in collaborazione con l’ANCI per il raggiungimento degli obiettivi fissati dal Goal 11 dell'Agenda Onu per “Città e comunità sostenibili” in termini, per esempio, di riduzione dell'inquinamento ambientale, di gestione dei rifiuti, di mobilità sostenibile oppure di recupero e riqualificazione di edifici e parti di territorio http://www.sodalitas.it/partecipare/premio-cresco-citta-sostenibili.

Progetti dedicati, ad esempio, all'efficienza energetica e alla gestione sostenibile dei rifiuti, alla mobilità sostenibile, alla prevenzione e alla tutela sanitaria, alla riduzione degli sprechi alimentari o al welfare territoriale, o ancora al supporto a categorie deboli e disagiate, all'accoglienza e inclusione sociale, all'economia circolare e alla sharing economy.

L'iniziativa vede il coinvolgimento diretto di 16 imprese particolarmente impegnate sul fronte della sostenibilità che hanno deciso di assegnare dei propri riconoscimenti legati a specifiche tematiche.

La partecipazione a Cresco Award è gratuita. La presentazione dei progetti dovrà avvenire entro il 30 settembre 2019, attraverso la piattaforma digitale “ideaTRE60” messa a disposizione da Fondazione Italiana Accenture.

E’ possibile candidare uno o più progetti già conclusi al momento della presentazione o comunque  operativi entro il 2019.

 Si, ha concluso Pagliaro, confermiamo che oltre “Santa Lucia” c’è di più! E vi lasciamo segnalandovi una importante iniziativa culturale che prende il via lunedì prossimo a Santa Maria Capua Vetere: https://aiph.hypotheses.org/7626.

Percorso

Accetta Cookies

raskin3.jpg

Abbiamo 210 visitatori e nessun utente online

GDPR e EU e-Privacy