Mondragone. “In questi giorni che i giornali e le televisioni nazionali portano alla ribalta una pagina

bertolino valerioing inquietante della nostra Mondragone, ritorna alla mente non soltanto la poca considerazione avuta da chi di dovere rispetto a quanto denunciavamo da anni, ma anche la volontà politico-amministrativa di stoppare praticamente la rivalutazione sociale di piazza della Repubblica, bloccando di fatto la nascita di un mercato del pescato a km zero con chioschi e gazebo, in adiacenza all’approdo per i pescatori che avrebbe avuto da subito un impatto economico oltre che turistico importante, frutto dell’impegno profuso - fra cento sgambetti istituzionali e mille strumentalizzazioni politiche - dal Gruppo di Azione Costiera del Litorale Domitio”.

Queste le parole di Valerio Bertolino, capogruppo di minoranza consiliare e già vice sindaco dell’amministrazione Schiappa, a margine dell’inchiesta giornalistica e televisiva sulla prostituzione minorile sul lungomare sud e l’attigua zona lido cittadina.

Percorso

Abbiamo 1001 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

matidia.jpg