Il nuovo anno a Mondragone si apre all’insegna dell’arte. Il 4 gennaio 2018 alle ore 18 presso il Museo Civico “Biagio Greco” Via Genova, 2 infatti sarà inaugurata la mostra di pittura dedicata ad Emilio Morelli, artista ed architetto, scomparso prematuramente esattamente trent’anni fa; la stessa resterà aperta anche

 

morellinei giorni 5-6 gennaio.

 

Per iniziativa di amici ed estimatori, per la prima volta nella cittadina domizia verranno esposte le opere più rappresentative delle diverse fasi artistiche del pittore.

 

Al convegno inaugurale interverranno il dott. Michele Iovino, il prof. Dario Giugliano, docente di Estetica presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli e verranno presentati documenti e testimonianze raccolte e curate da Alberto Esposito. Sono stati stampati per l’occasione anche due cataloghi che sintetizzano l’opera di Emilio Morelli.

Tra gli ospiti anche il Sindaco dott. Virgilio Pacifico in rappresentanza del Comune di Mondragone, che ha concesso il Patrocinio morale.

Significativamente il titolo dell’evento scelto dagli organizzatori è: “Trent’anni dopo: L’Arte, Il Silenzio, La Memoria” volendo indicare la grande versatilità dell’opera artistica sviluppatasi in poco più di un decennio, la scarsa notorietà e il limitato riconoscimento che essa ha avuto nonché la volontà di richiamare l’attenzione a distanza di tanti anni dalla scomparsa dell’artista, a soli 41 anni.

Alcune opere sono state esposte in eventi importanti negli anni Novanta ma per la sua cittadina natia questa occasione è una prima assoluta.

Quindi si spera in una significativa partecipazione.  

Percorso

CHI E' ONLINE

Abbiamo 339 visitatori e nessun utente online

 

 

Statistiche Sito

Utenti
68
Articoli
6858
Visite agli articoli
10649800

GDPR e EU e-Privacy