"Mi piaceva come svolgeva il suo ruolo il Comandante dei Vigili Urbani DI NARDO a Teano" mi confidava l'altra sera un giovane professionista sidicino che aggiungeva con nostalgia:"Si parlava di un suo ritorno e invece pare sia sfumato." Non pensiamo che i   fans del giovane

fiondecomandante della Polizia urbana si fermino a Teano, ne ha in abbondanza anche a Carinola e la prova provata è il numero dei followers che sui media seguono i suoi interventi volti a reprimere ma anche a prevenire violazioni di norme, divenuti ormai piuttosto frequenti se non addirittura quotidiani. Davvero straordinario l'ultimo nei confronti di una delinquenza forse minorile provata dal sequestro di quattro fionde che vedete nella foto qui pubblicata e fattaci pervenire dallo stesso Comando dei Vigili Urbani di Mondragone. Fionde sequestrate durante il servizio di controllo effettuato ancora una volta dalle cinque del mattino di lunedì, fionde con le quali ragazzi, che sembra fossero cinque o sei, e alla vista dei Vigili Urbani si sono dileguati, dopo averle abbandonate per terra, scagliavano pietre contro vetture in transito sulla strada stale n.7Quater Domitiana.

Con il comandante Magg. Antonio DI NARDO erano in servizio i vigili Urbani agenti scelti Luigi PIAZZA e Gaetano PAPA ed i marescialli ordinari Giuseppe SAULLE, Giuseppe PIAZZA, Aldo PAPA ed i Mar.Capo Enza CERASO e Francesco IACOBUCCI oltre al Luogotenente Salvatore PAGNANI . Controllati 19 autoveicoli di cui 12 stranieri, 2 sanzionati per mancata revisione, 5 perchè circolavano nel senso di marcia contrario a quello consentito, 3 sprovvisti di documenti ed 1 perché conferiva rifiuti  non differenziati in luogo non consentito.

--

Percorso

CHI E' ONLINE

Abbiamo 379 visitatori e nessun utente online

 

forza_italia-ass.jpg