Ancora una vicenda che vede coinvolto un anziano, stavolta famoso però e verso il quale nutriamo affetto sincero :il Can. Don Riccardo Luberto, che è

luberto donriccardostato il parroco di Ventaroli ma soprattutto è stato il Rettore del Santuario di SS.Maria in Caldana a Mondragone per diversi decenni.

Veniamo al fatto: Aveva ieri appuntamento con un suo ex fedele di Mondragone che evidentemente deve essere stato preciso oltre che ancora legato al Rettore emerito se, avendo bussato più volte al portone e non ricevendone risposta, si è recato sul municipio per darne notizia al nipote di don Riccardo, il Dott. Mattia,

Dirigente Settore Affari Generali di Carinola che in possesso delle chiavi del fabbricato dello zio si è precipitato sul posto facendo la scoperta dello zio che giaceva sul pavimento forse caduto dal letto qualche ora prima e quindi privo di sensi.

Trasportato all'Ospedale S.Rocco, dove tutt'ora è degente, non gli è stata diagnosticata alcuna frattura nè altro di grave per cui fra qualche giorno farà ritorno a casa. S.E.Mons. Orazio Francesco Piazza Vescovo della Diocesi di Sessa Aurunca , sempre vicino a i fedeli della Diocesi ed ai Parroci delle Foranie, ha fatto felice don Riccardo visitandolo non appena venuto a conoscenza del ricovero. Sarà stata questa la migliore medicina per don Riccardo. Anche noi nel nostro piccolo vogliamo essergli vicini e gli auguriamo una pronta e completa guarigione! A presto don Riccardo!


Percorso

Abbiamo 174 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy