guanti3Santoro Camilla, De Stasio Pasqualina, Capuano Giuseppina, De Stasio Rosaria,Capuano Rosa, Fabris Raffaella, Fabris Giulia, Leone Teresa, De Stasio Giuseppina, Verrillo Chiara,Santoro Lucia e Matano Teresa, Passaretti Lucia, Prata Romina.

guantareComincio dai nomi delle protagoniste della serata perché sono donne importanti: per loro è guantare2stato coniato un neologismo. Stamane il Mattino infatti le ha chiamate "Guantare" guanti2perchè sanno fare  i guanti e li fanno benissimo, non  stiamo parlando dell' indumento della mano ma di quel fantastico dolce che a Roma chiamano Frappe ed altrove chiamano Chiacchiere , Bugie, Cartellate e chissà quanti altri nomi prende in altre città d'Italia .  Qui a Carinola ed anche a Falciano del Massico però si chiamano Guanti . Le signore cuoche di Falciano, perchè di vere cuoche si tratta,  mi ribadiscono che l'etimologia di questo termine sarebbe nel fatto che prima di buttarli in padella nell'olio bollente devono calzare le dita come un guanto e chi l'ha stabilito? E' presto detto e lo vedrete nel video: De Stasio Pasqualina ! Del resto la parola guantiera, e almeno questa nel vocabolario c'è, per indicare un vassoio dove  mettere dolci da offrire, sta a riprova che doveva, e quindi deve, esserci un dolce dal nome "guanto".  Stasera a Falciano Selice era accesa la Illuminazione per la festa che ormai fra due giorni inizia, era accesa però solo per una prova. Non era una prova invece a Piazza San Pietro dove gli archi delle guanti5luminarie erano disposti a circolo ed erano un bel vedere! Ho anche incontrato il presidente del consiglio comunale di Carinola Francesco Di Spirito che con la sua famigliola stava cenando alla sua pizzeria "La villetta" inaugurata solo poche settimane fa.  Ma c'era qualcos'altro più avanti  ai margini della piazza San Pietro che oltre ad un bel vedere era anche un bel sentire per l'odorato e per il gusto! Guanti in cestidi vimini e non solo e soprattutto pizze dolci , quelle che qui chiamano "pizze ruci" ma a Falciano stasera me le hanno chiamate "Piazza Antica". La signora Capuano gentilmente  me ne ha offerto una fetta. Meno male, se mi avesse chiesto un centesimo non avrei potuto pagarla. Mi ero appena accorto di aver lasciato portamonete e portafoglio a casa!E così la signora Capuano,  che non lo sa, ha atteso con pazienza che mangiassi la fetta di torta con cremaguanti3 ed amarene. Mi chiede  il parere ed io "E' fantastica ed è la verità, mai mangiato  una pizza dolce così buona!" Lei in un orecchio mi sussurra:"Questa l'ho fatta io ed ho messo l'olio di semi così è più leggera e ci sono meno calorie. Prima ci mettevano la sugna! Ognuna di noi ha fatta una pizza dolce a casa sua e poi l'ha portata qui! Per i guanti ci sono volute 800, sì avete letto bene, ottocento uova!" Comprese le pizze dolci? Chiedo. No per le pizze uova a parte. Ho anche potuto provare un "guanto" ed era leggerissimo quasi impalpabile anzi ineguagliabile! Ma non c'erano solo i dolci, lo vedrete nel video, le signore hanno preparato anche fettuccine e ceci ed ancora , in un'altra parte di piazza S.Pietro c'erano grigliate a volontà! "Non si festeggia alcun  santo- mi hanno precisato le signore dei guanti, stiamo semplicemente raccogliendo fondi per la PRO selice manifestoLOCO. Peccato che non ho incontrato nessuna di quelle viste in precedenza in eventi politici e/o culturali. Bisogna complimentarsi con queste signore, hanno fatto in grande quello che anche altre signore del nostro comune fanno nelle rispettive frazioni di appartenenza ma qui, almeno finora mi sembra che la Pro Loco non c'entra nulla. Prima di andarmene ho visto alcuni manifesti di quelli che saranno i protagonisti delle serate di festa a Falciano Selice. Faccio la foto ai tre manifesti messi uno accanto all'altro. Il primo pubblicizza lo spettacolo in piazza Limata di Domenica  sera alle 22.00 di Tonino Migliore, ma non si capisce perchè porta anche scritto ranieri sempre ranieri o forse si capisce non lo so! Poi ce n'è un altro che invece pizzeria dispiritopubblicizza lo spettacolo del 15    Agosto alla stessa ora  cioè alle 22.00 di JOE GENTILE BAND  ed infine quello di martedì 18 Agosto ore 22,00 in piazza Limata di DANILO SACCO IN CONCERTO. Un signore, che stava tranquillamente seduto davanti al bar in piazza Capuano, si alza dalla sedia per spiegarmi che Danilo Sacco  avrebbe fatto parte del gruppo musicale dei Nomadi mentre quello che ha concluso la festa a Falciano Capo , Dodi Battaglia che apparteneva al gruppo dei POOH,  era tutta un'altra cosa  tanto è vero che la gente da piazza S.Pietro era talmente tanta che arrivava fino a qui!". Glielo chiedo e me lo conferma, ma lo imaginavo ed era scontato che lui fosse un cittadino del Capo.Non poteva mancare e non mancava in piazza S.Pietro con i guanti il Falerno ed era quello delle cantine Papa. Una serata strepitosa non c'è che dire! E tutto senza avere un centesimo in tasca!        


Percorso

Accetta Cookies

Abbiamo 194 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy