Il giorno 27 del mese di Novembre alle ore 17.00nel Salone del Museo Civico di Falciano dl Massico verrà presentato al pubblico il libro “Il sapore del pane. Storia dimenticata delle lotte contadine nel Sud” edito da Book Sprint

Edizioni.
Il libro è stato scritto da Giuseppe Toscano e  ripercorre nella memoria un periodo storico dell’Italia ed in particolare del paese dell’Autore,Falciano del Massico , dal secondo dopo guerra e termina all’inizio degli anni del boom economico.

L’Autore offre al lettore uno spaccato di una piccola realtà del Sud d’Italia, un paese della Campania che vive ai confini della triste “terra dei fuochi”, che in quegli anni ha vissuto intensamente il dramma della fame e della sofferenza ma che ha anche saputo fare della solidarietà un mezzo di sopravvivenza.
  

I personaggi, i fatti narrati, gli avvenimenti riportati, le lotte di conquista realizzate hanno sempre come punto centrale di riferimento il paese, la dura vita e la terra, amara e dolorosa nel dissodarla, ma necessaria alla sopravvivenza delle famiglie.

In questo libro domina il senso di appartenenza al proprio paese ed alla propria terra che si è radicato maggiormente nel sentire narrare la storia dimenticata di poveri e diseredati contadini e salariati agricoli che con l’occupazione delle terre incolte della zona trovarono un riscatto dopo tanti anni di servitù e di disperazione.
Una storia  dimenticata e non si sa il perchè e l’Autore ha fatto il tutto per riscoprirla attraverso la testimonianza dei sopravvissuti e a riportarla all’attenzione di tutti
 Il libro offre un’ approfondita ricerca di come si viveva in quel periodo e di che cosa si viveva offrendo all’attenzione di chi legge un’analisi sociologica di un paese ancora ancorato ad usi e tradizioni del passato che, oggi, nel ricordarli è come riviverli.
Vengono affrontate anche problematiche legate al mondo della politica di allora in quanto questo piccolo paese frazione del Comune di Carinola, dopo tanti tentativi falliti, finalmente nel 1964 ottenne la propria autonomia.
 Ma ciò che permea tutta la narrazione è la terra che  con la forza viene occupata e solamente lei rappresenta  la vita ed il sostegno dei contadini.
E’ quella terra che dà il suo grano ai contadini per trasformalo in pane quotidiano che è sostegno e speranza per  tutti.
Questo è il messaggio profondo del libro “Il sapore del pane. Storia dimenticata delle lotte contadine nel Sud”.


Percorso

Abbiamo 200 visitatori e nessun utente online