Si porta a conoscenza dell'intero fora che, come gia riferito in sede di assemblea generale tenutasi in data 21 Settembre u.s.,

baldi all'esito dell'incontro avuto con il Capo di Gabinetto del Ministro della Giustizia, Dott. Fulvio Baldi in data 19/09, nel quale quest'ultimo ha ascoltato ii nostro punto di vista, si e mostrato propenso ad informarsi e ad esaminare la documentazione prodotta assicurandoci che avrebbe riferito al Ministro al fine di adottare  gli opportuni  provvedimenti, che in data odierna il Presidente Avv. Carlo Grillo e stato raggiunto telefonicamente dal Capo di Gabinetto che gli ha comunicato che in data 8 Ottobre p.v. ore 15,00 Questi verra, addirittura di persona, ad ispezionare la nuova sede della Caserma Mario Fiore richiedendo la presenza oltre che della Presidente del Tribunale, del Presidente della Corte di Appello di Napoli, del Provveditore per le Opere Pubbliche e di una nostra rappresentanza, al fine di accertare lo stato dei luoghi e i tempi necessari per ii completamento della struttura e di tutto quanta ancora necessario per la sua effettiva funzionalita.

Naturalmente, in tale occasione, porteremo ancora una volta all'attenzione dei rappresentanti del Ministro la gia sollevata questione sulla verifica della capacita o meno della nuova sede(ex Caserma Mario Fiore) ad accogliere tutto ii settore civile oggi ospitato in Via Santagata(tutte le sezioni e i relativi fascicoli compreso l'archivio posto nei garage al piano interrato) nonche la Quarta Sezione(ex sede di Caserta Via Graefer con i relativi fascicoli).

Allo stato, il Coa reputa opportune non dare immediata attuazione al deliberato assunto dall'Assemblea degli iscritti in data 19/09 con ii qualee stato indetto un giorno di astensione dalle udienze come forma di protesta per i disagi causati dalla "frammentazione" della Quarta Sezione del Tribunale Civile nonche per manifestare lo sdegno per non essere stati coinvolti prima nell'adozione di tali iniziative, nonostante le numerose richieste e solleciti in tal senso alla Presidente Dott.ssa Casella, riservandosi ogni provvedimento all'esito di una nuova assemblea che sara indetta per riferire sugli sviluppi della vicenda.

Percorso

Abbiamo 283 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy