Eravamo abituati all'idea di una quasi maniacale attenzione ad evitare di essere derubati dei frutti di stagione da parte dei proprietari

fusco giuseppe ccma quando stamane è circolata la falsa notizia che qualche proprietario recatosi sul fondo sarebbe stato addirittura malmenato dai ladri, abbiamo immediatamente telefonato a degli amici proprietari e al comando carabinieri della stazione di Carinola .

Effettivamente ieri sera i Carabinieri del comandante Mar.llo Giuseppe Fusco che erano in servizio esterno sono stati chiamati da proprietari di un fondo nel nostro comune che provenienti dalla loro residenza nell'hinterland napoletano e recatisi verso le 18:00 nel meleto hanno visto una Fiat Punto parcheggiata e alcuni nomadi che probabilmente erano intenzionati a raccogliere le mele.

"Siamo stati chiamati e ci siamo immediatamente portati sul posto ma i nomadi erano fuggiti e non siamo riusciti a raggiungerli!"

La sera precedente in una zona poco distante e sempre in zona che non è distante dalla provinciale che porta da Carinola alla Stazione Trenitalia, dove i fondi sono coltivati a castagneti ed in questo periodo le castagne sono a terra, secondo qualcuno ci sarebbe stato non solo un tentativo di furto delle castagne ma sarebbe stato aggredito chi li ha visti!

Il proprietario di questo castagneto, un militare della Forestale, che abbiamo contattato telefonicamente ci ha confermato che qualcuno gli ha riferito di essere stato aggredito da quelli che avrebbero rubate le castagne  nel di lui fondo ma è proprio lui, il proprietario, a dirci che non crede a questa versione dei fatti.

"Le castagne erano tutte là a terra!-ci dice- e le ho anche raccolte!"

Quindi non sarebbero state rubate e, a suo dire, il qualcuno non avrebbe detto la verità. Meglio così!

Percorso

Abbiamo 388 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy