Quando alle 18:00 ca. giungo a S.Donato la provinciale n.77 nel tratto che attraversa la frazione era praticamente ostruita dalla vettura della Polizia Municipale mssa di traverso

inci dibiase l'auto di servizio del Nucleo Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Mondragone parcheggiata sotto il muro del fabbricato che ospita il Bar Saint Tropez chiuso ed in attesa della "Big Opening" alle 19:30 di domani sera.

Sembrava ci fosse gente dappertutto tanto da farmi pensare al peggio, che si trattasse di un investimento di pedone ma mi è bastato fermare l'auto poco prima dell'auto dei Carabinieri e chiedere a qualcuno per essere rassicurato: si trattava di una collisione tra una BMW ed un Motocarro Ape Piaggio 703, solo danni a cose, nessun ferito.

Allora perché tanta gente?

inci dibias1Primo perchè una delle vetture coinvolte era condotta dal consigliee comunale Franco Di Biasio, candidato sindaco alle ultime amministrative, e poi perché, essendo il Bar Saint Tropez chiuso, gli abituali avventori del locale erano tutti fuori, probabilmente ai tavoli esterni al bar per la solita partitina, interrotta dall'evento e dalle contestazioni reciproche del giovane di Croce di Casale, conducente del motocarro ed il conducente e proprietario dell'auto BMW che ha avuto la peggio.

La BMW condotta da Franco Di Biasio proveniva dall'Appia e il Motocarro Ape, con un carico di quattro o cinque sacchi di nocciole, proveniva in senso contrario.

La collisione è avvenuta all'altezza della Chiesa metro più metro meno prima o dopo e inci dibias2certamente, mi dicono, come quasi sempre e tutti i giorni, c'era una vettura parcheggiata all'altezza del bar dove la provinciale fa una leggera curva ma qui non solo no ci sta alcun segnale di divieto di sosta ma neppure alcun segnale che indicasse la curva e sarebbe il caso che chi di dovere provvedesse anche se a Casanova, in piazza De Rosa, davanti al bar, dove i segnali ci sono, ci sono quelli che vi parcheggiano lostesso!

Sono stati eseguiti i rilievi dal Nucleo Radiomobile per verificare chi avesse, se e di quanto, invaso la mezzeria, ideale è chiaro, visto che non c'è tratteggiata alcuna linea ed infine i Carabinieri hanno anche raccolto le dichiarazioni dei protagonisti.

A nostro avviso prima di tutto andrebbe ricercata la responsabilità dell'Ente tenuto appunto a collocare i segnali.

Del resto da tempo sulla stessa provinciale nella parte iniziale dove confluisce sulla SS n..7 Appia ha un ben più grave inconveniente per chi si ferma allo stop e deve imboccare l'Appia: l'erba ormai altissima sulla sinistra impedisce di vedere le vetture che arrivano sulla statale, dalla sua sinistra .

Ma tutti quelli "che contano", specie gli  amministratori che ci passano tutti i giorni, diretti a Casale, non se ne sono ancora accorti?

Percorso

Abbiamo 136 visitatori e nessun utente online