Quella di ieri, con le due bombe d'acqua accompagnata da vento forte e grandine succedutesi a breve distanza una dall'altra, è stata un'altra mattinata

auto allagatacampale per il Comandante della Polizia Municipale di Carinola Lgt. Nicola Di Biasio ed il Lgt. Pietro Ciccarelli. Diverse le chiamate e gli interventi.

A S.Croce la frazione che di recente è stata oggetto di attenzione per gli allagamenti della provinciale c'è stata la collisione tra una Fiat 500 ed una Fiat Punto, i danni riportati dalla Fiat 500 hanno reso necessario l'intervento del Soccorso Stradale ACI per la rimozione.

La causa della collisione sarebbe la pochissima, quasi nulla, visibilità causata dalla massa d'acqua che cadeva dal cielo che probabilmente ha impedito ad un veicolo di vedere l'altro che lo precedeva.

auto tamponamAlle 11:30, quindi appena trenta minuti dopo l'incidente a S.Croce c'è stato un altro intervento dei predetti vigili urbani Di Biasio e Ciccarelli, questa volta a Cascano, sul tratto di variante di competenza A.N.A.S., proveniente dal cetro abitato della frazione, che consente di portarsi sulla S.S. n.7 Appia per chi, diretto verso Napoli, anzichè imboccare la galleria S.Giuseppe preferisce attraversare appunto Cascano e prendere la discesa sulla statale per andare verso Napoli.

E' stata questa evidentemente la decisione presa dall'automobilista, un vigile auto tamponam1urbano di Marcianise, che ha dovuto giocoforza imboccare questo tratto di variante che com'è noto si trova al di sotto del livello stradale dell'Appia e quindi ieri era completamente allagato dalla pioggia raggiungendo il livello dello sportello dell'auto.

La vettura si è quindi bloccata  impedendo all'automobilista di proseguire il suo  andare avanti e costringendolo a chiedere l'intervento dei suoi colleghi di Carinola che si sono immediatamente portati sul posto, facendo peraltro lo stesso percorso !

Anche per questa vettura è stato necessario l'intervento del Soccorso Aci e potete vedere nella foto la vettura come l'hanno rinvenuta i Vigili quando sono intervenuti.

albero circonvallazioneRelativamente  all'incidente di S.Croce ci piace aggiungere che interpellato Marco, residente a S.Bartolomeo, ci riferisce che grazie alla pulizia dei fossi, questa volta l'acqua non avrebbe invaso la provinciale.

Ha anche aggiunto che purtroppo però la parte iniziale  della stradina, all'altezza dell'incrocio, all'interno della frazione di S.Bartolomeo, il tratto di stradina si allaga ancora ma  questa è un'altra questione!

Altro intervento a Casale di Carinola dove un altro albero è caduto sulla circonvallazione.

Nessun danno alle persone per fortuna!

Percorso

Abbiamo 189 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy