Si è conclusa ieri sera nel campetto di Casanova di Carinola la finale tra le squadre di Carinola e di S.Andrea del Pizzone  con la quale è terminato

katia vescovo robertoil torneo di calcetto "Memorial Riccardo Di Donato", il giovanissimo tragicamente scomparso a giugno nel 2016 in un incidente stradale a poche centinaia di metri dal Liceo Scientifico Majorana di Sessa Aurunca.
A dare simbolicamente il calcio d'inizio, dopo un breve e commovente discorso, molto sentito e significativo di  S.E. Orazio Francesco Piazza Vescovo di Sessa Aurunca, sono stati nientedimeno che mamma Katia Corea e papà Di Donato Roberto, la madre ed il padre di Riccardo.

roberto frank vescovo katiaLa presenza di S.E.il Vescovo di Sessa Aurunca Orazio Francesco  è stata davvero una perla preziosa in questa serata piena di emozioni in ricordo di Riccardo, così come graditissima è stata la presenza  a sorpresa di Frank Matano, che ha partecipato giocando nella squadra di Carinola, che però non ha vinto.

La finale, e questo è quello che conta, si è svolta nella piena correttezza e sportività ed ha visto vincitori del torneo i calciatori della squadra di Sant'Andrea del Pizzone, secondi invece, come abbiamo detto, quelli della squadra di Carinola e terza è risultata la calcetto premiazionesquadra di Casanova.

Al termine della partita si è svolta la cerimonia di premiazione alla presenza del vice sindaco Dott.ssa Elisa Mazzucchi, il presidente dell'associazione "SPORT È VITA" Franco Rotunno, gli organizzatori del torneo Palmese Giovanni e Sciaudone Benito, due amici carissimi di Riccardo che si sono impegnati col cuore e sal rob vescovo katiacon impegno per la riuscita dello stesso.

La cerimonia di premiazione è stata presentata egregiamente dal giovane   Salvatore Mannillo che ha anche dato il giusto tono, con un  ricordo di Riccardo, a questa manifestazione.

Durante  l'intero svolgimento dell'evento si è sentita nell'aria l'emozione che assaliva di tutti i presenti.

calcetto premiazione2018Tutto questo  non solo prima del calcio d'inizio  e nel corso della partita ma fino alla fine, per tutta la serata....

E' chiaro che il momento più toccante è stato quello della premiazione ed ancora quello finale del lancio in cielo di palloncini bianchi seguito poi dai fuochi d'artificio.

Così   si è definitivamente concluso il Memorial Riccardo Di Donato 2018.

Percorso

Abbiamo 219 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy