Carinola. Dovrei iniziare con le stesse parole "Era una nottataccia d'Inverno!" del celebre "Pinocchio" di Collodi, fatto sta che siamo in piena estate. Una vera bomba d'acqua, grandine e vento stanotte, che ha portato, nelle frazioni del

caduta quercia guarusiComune di Carinola allagamenti, fango, alberi caduti sulle e/o lungo le strade, scompiglio insomma, danni anche alle colture ed interruzione di energia elettrica in qualche frazione come Nocelleto dove, come riferisce il Comandante della Polizia Municipale Lgt. Nicola Di Biasio, in alcune zone, vedi via Rio Persico e Comunità Andromeda del Dr. Ceruzzi, dove di conseguenza manca anche l'acqua, non è stata ancora ripristinata dall'ENEL. Ripristinata la viabilità dappertutto  ha riferito lgt. della stessa P.M. Corrado Passaretti.

croce noceIeri sera a San Ruosi alle 21:00 circa si era conclusa con la supplica a Maria SS. Vergine del Carmelo e la benedizione degli scapolari, benedetti da don Luciano Marotta, ai fedeli, accorsi da ogni parte del comune, forse più degli anni precedenti.

E se non è un miracolo, poco ci manca, visto che la tormenta di acqua, grandine e violente raffiche di vento provenienti da nord ovest, abbia colpito solo , si fa per dire, la natura , alberi e colture.

Alberi che, se fossero caduti di giorno sulle strade trafficate da turisti che casa garofalo sp77baipassano l'appia e strade stracolme di acque e fango come la sp.77 all'altezza o poco più avanti della Masseria di Matilde Garofalo vedova Razza e fino alla curva.

Ho avuto anche la compagnia dell'ass. Antimo Marrese quando poco fa ho attraversato alcune zone del comune ed ho eseguito le foto che vedete.

E' così che S.P. Guarusi ha subito allagamenti e cadute di due o tre alberi tra i quali anche una quercia, è così che a San Donato, oltre l'allagamento della SP77, ha visto spezzarsi un albero di fronte a casa Rossi, nella piazzetta di Sant'Agnello, dove c'era Enrichetta Di Cresce Gagliardi che lamenta che lamenta la presenta di oleandro sagnellotroppi ratti vicino casa sua a Carinola poco prima del Caffé dell'Alba.

E' così che ho appreso dal lgt. Pietro Ciccarelli della stessa P.M. che anche a Ventaroli sarebbero caduto dei pini .

Allagamenti si sono verificati anche in case private a San Ruosi dove il furore dell'acqua ha attraversato l'uscio in un caso ed è riuscita a penetrare attraverso il tetto, in un altro caso, allagando entrambe le abitazioni e costringendo chi vi abita a spazzare acqua e riempire secchi fino alle 4:30 del mattino! Mi fermo qui.

Le foto dicono più di quanto io possa scrivere.Aggiornamento delle ore 16:39 : il Dott. Ceruzzi mi informa che l'ENEL ha provveduto una decina di minuti prima al ripristino della erogazione di energia elettrica.

Intanto si rilevano danni lungo la SP 44 dove una parte del filare di piante di melo sono state schiantate dal vento di stanotte

Percorso

Abbiamo 235 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

telethon.jpg