Una serata indimenticabile, bellissima, suggestiva, quella della Celebrazione dei 40 anni di sacerdozio e da 5 anni S.E. Mons. Orazio Francesco Piazza

marotta piazzaVescovo della Diocesi di Sessa Aurunca. C'erano tutti i sacerdoti della Diocesi e c'erano i sindaci di Sessa Aurunca Silvio Sasso, di Carinola Antonio RUSSO, di Falciano del Massico Erasmo FAVA ed il vice sindaco di Mondragone Francesco LAVANGA, il direttore della Casa di Reclusione G.B. Novelli dott. Carlo BRUNETTI, il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Sessa Aurunca capt. Giuseppe FEDELE ed il Maresciallo comandante della stazione Francesco BARDI; il Lgt. Gennaro FEOLE comandante della Tenenza della Guardia di Finanza di Sessa Aurunca ma c'erano anche altre Autorità.

parroci1 netAbbiamo cercato di trasmettere in diretta streaming ma non era facile.

Alla fine della SS.Messa c'è stata la benedizione di S.E.il Vescovo Piazza con l'indulgenza plenaria concessa ai presenti cofessati e comunicati.

Dopo c'è stato il Presidente Rossi (del consiglio comunale?)che ha portato a Sessa Aurunca la vicinanza ed i saluti del Sindaco di Solopaca  della popolazione intera di Solopaca.

Dopo ha preso la parola S.E.il Vicario Diocesano Moons. Franco ALFIERI che ha  concluso rivolto a S.E. Piazza: "La preghiera incessante per lei e l'adesione piena al suo progetto di Chiesa in cammino verso l'eterno oggi e poi domani  avrà il tempo per stupirsi  di Colui che sulle sponde del lago di Tiberiade in un tempo in cui lei era attento a tessere i colori della storia, è stato sottratto alla caducità e imperiosamente ha udito il verbo della assoluta novità di edi e secoli. . e la sua generosa risposta, noi questa sera siamo davanti alla grazia per dirle grazie ed augurissimi!"

Poi la replica di S.E. Piazza che ha detto: "Questa sera ho avuta la notizia di una cara mamma di appena quarant'anni con due figli,che ho vistato qualche tempo fa purtroppo le notizie non sono belle,così come tanti altri sul territorio(forse riferenosi probabilmente anche alla improvvisa ed immatura scomparsa del lo stimatissimo dott. Mimmo PAPA di Mondragone)", ha poi aggiunto "io sono convinto che il Signore si servirà di voi , si servirà di voi Autorità militari e civili, voi sindaci, voi con la divisa addosso, vedo il Direttore del Carcere, vedo le rappresentanze della Charitas, del Consultorio,tutte quelle associazioni, la Croce Rossa, non voglio dimenticare nessuno, ognuno di voi è così importante per portare gli altri quella cerchia di speranza di cui c'è tanto bisogno, siate convinti non vi preoccupate andiamo avanti , spete che possiamo contare reciprocamente.

Io non sono il Vescovo.

Sono il vostro compagno di strada e con me tutti i sacerdoti, tutti vostri compagni di strada. Cammineremo insieme, ci daremo da fare e sono sicuro che i frutti verranno, come già stanno venendo!Ecco perché questa sera la preghiera è stata non per me ma per chi il vescovo porta nel cuore: in cielo ed in terra. Che il Signore Vi benedica!"

Sono queste le parole toccanti e bellissime del nostro "Compagno di strada" parole che scaldano l'anima di chiunque le abbia ascoltate e, mi auguro, di tutti quelli che le leggeranno!
Alla fine della cerimonia c'è stato anche un buffet fuori il portale della Cattedrale.

Percorso

CHI E' ONLINE

Abbiamo 326 visitatori e nessun utente online

 

 

Statistiche Sito

Utenti
68
Articoli
6848
Visite agli articoli
10629291

GDPR e EU e-Privacy