Come tutti gli eventi naturalmente anche la trasmissione in diretta RAI UNO della SS.Messa dalla Basilica di SS.Maria in Foro Claudio ha lasciato

don luxstrascichi e polemiche inimmaginabili! Da dove cominciare? Non ho che l'imbarazzo della scelta!

Cominciamo dalla più grave: ci sarebbe stato infatti qualcuno che avrebbe esclamato:"Hanno detto la messa nella masseria. . ." nella piazza del capoluogo, evidentemente ignorando forse l'estrema importanza storica, archeologica e liturgica della Basilica di S.Maria in Foro Claudio!

Chiaro che alla base potrebbe esserci la solita ed incorreggibile calamità che affligge la nostra comunità da tempo immemorabile della rivalità tra frazioni e non a caso, dopo le bellissime parole che S.E. il Vescovo Mons. Orazio fedeli piazzaFrancesco PIAZZA a Ventaroli ed al suo scrigno, ho concluso il mio pezzo con una esortazione a volerci bene "tra frazioni" che non debbono e non possono perdere la "r" e diventare fazioni!

Pensavo , evidentemente "a torto", che considerato che già un paio di anni e mesi orsono S.E.il Vescovo aveva già espresso nei fatti l'importanza di questo inestimabile "Scrigno d'Arte e di Liturgia", in questa occasione almeno polemiche non ci sarebbero state !

Ed invece. . . purtroppo non ci si smentisce! Quando poi oggi ho incontrato qualche esponente politico ed ho chiesto la ragione dell'assenza, qualcuno avrebbe sottolineato il fatto che avevo scritto che la messa era riservata ai giovani e non sarebbe venuto per quanto io avevo scritto.

"La verità, come giustamente mi faceva rilevare qualcuno, è che non sono venuti perché volevano essere tutti invitati e poi occupare tutte le prime file dei banchi!Non ti preoccupare non è stato il tuo articolo!"

Oddio ci sarebbe stato probabilmente veramente poco spazio per i giovani che pure sono accorsi numerosi dall'intera Diocesi così come del resto si attendeva chi aveva organizzato questa prima tappa del Sinodo dei Giovani ma me ne sarei attesi tanti tanti di più dalle parrocchie di Carinola, di Nocelleto e di Casanova ma anche di meno giovani che alla fine, meno male che c'erano, anzi c'eravamo, altrimenti sarebbe rimasto qualche scranno vuoto!

Non era una SS.Messa domenicale che riguardava la sola parrocchia di Casale e Ventaroli ma riguardava i giovani di tutte le parrocchie della diocesi e quindi dell'intera forania di Carinola.

Credo che dopo aver sentito le bellissime parole d'amore nei confronti dell'intera comunità e non solo di Ventaroli, di S.E.il Vescovo PIAZZA, se ci sono, ma non me lo auguro, giovani che non sono venuti pur potendo venire, si saranno sicuramente pentiti e dispiaciuti per non essere stati presenti!

 

Per gli amministratori ed i politici desidero sottolineare che potevano, se volevano, essere presenti lostesso così come erano presenti la dott.ssa Maria SORVILLO e Luigi DE SPIRITO, defilati nella navata destra e quest'ultimo anche in piedi per tutto la durata della funzione, la prima lo è stata per un bel pò.

Del resto la SS.Messa è un sacrificio !

Se qualcuno non ha visto il breve documentario su  Carinola-Casale-Ventaroli e la SS.Messa trasmessa in mondovisione RAI UNO potrà rivederla cliccando qui.

Percorso

Abbiamo 246 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

telethon.jpg