Si è tenuto ieri 8 giugno presso l'istituto delle Suore di Carinola il saggio di fine anno. Il saggio a conclusione del piano triennale sul "Laudato Sii" si è

genitori spettatori1incentrato questa volta sull'universo del creato! 

Un team affiatato e vincente che sembra non sbagliare mai e riesce di conseguenza ad avere sempre ottimi risultati.

Nello specifico Ilaria Gemma, Filomena Natale, Matilde Lanna, Annarita Capezzuto, che quest’anno conclude la sua avventura presso l'istituto per accedere al ruolo, Maria Assunta De Felice, futura maestra di classe. 

Scenografie e coreografie sono state preparate dalla maestra Ilaria,che si ilaria18aschernisce:"ma il bellissimo spettacolo è il risultato del lavoro di squadra". 

Il saggio si è aperto con due suonatine dei più grandi diretti magistralmente da Sr. Teresina Borrelli.

I bambini si sono esibiti con brani bellissimi e arcinoti che piacciono tanto a grandi e piccini: Alleluja e Sofia. 

A seguire tutte le classi singolarmente si sono esibite, dando spettacolo senza precedenti e con grande nonchalance, tra funi, cerchi, tamburellinastri e palloni.

Bravissime le bambine sia di quarta che di quinta che si sono esibite in un mix ballato del music hall "forza venite gente".

A conclusione due canti di cui uno in lingua inglese, preparato dalla maestra Concetta di Lorenzo.

Un saggio immersi nell'universo… i pianeti,i personaggi del piccolo principe sullo sfondo, il cielo e le stelle dipinti sull asfaltotutto questo visto dall alto dal piccolo principe abilmente cucito a mano!

Questo saggio, ci tengono le maestre, a ricordare che è dedicatoad Angela Pellegrino, la loro stella, la bimba di San Donato che purtroppo ci ha lasciato  alcuni mesi fa.

Tutto lo spettacolo è stato un vero e proprio spot, specie per la coreografia e per la capacità di queste maestre di tirar fuori il meglio in assoluto da questi veri e propri mini artisti per la gioia della  direttrice dell'Istituto Sr Mariagrazia Calabrese.

Percorso

Abbiamo 292 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy