Ha riscosso un discreto successo di pubblico e di critica il convegno organizzato nella Biblioteca Civica del comune di Cellole dal Consiglio

fiorentina oreficedell'Ordine degli avvocati di S.Maria Capua Vetere che vedeva nel parterre ben quattro esponenti: Mario Palmirani che coordinava il convegno, il vice presidente Francesco Buco e le due consigliere Rossella Gravina e Luciana Teresa Basilica.

A fare gli onori di casa l'Avv. Fiorentina Orefice che è stata la vera dea ex macvhina del convegno che ha organizzato nei minimi particolari e la dott.ssa Maria Luisa FAPPIANO Commissario Prefettizio di Cellole dove in queste ore si è chiusa la campagna elettorale.

medica resp1Non mancava l'avv. Cristina Compasso candidata alla carica di sindaca nella competizione.

Tanti , tanti altri gli avvocati presenti che riconoscerete nel video e nelle foto.

L'argomento era di quelli di scottante attualità ed i relatori di grande livello.

C'era anche il delegato alla Cassa forense del foro di Nola Avv. Agostino Maione.

Non avevamo molto tempo ed abbiamo optato quindi per sentire il relatore per i rilievi civili alla riforma, dott. Giovanni D'Onofrio, che fu Giudice medica respCoordinatore al Tribunale Sezione Distaccata di Carinola e lo è stato anche all'articolazione territoriale di Caserta fino a qualche settimana fa.

Oltre a lui il relatore per i rilievi di carattere penale, il Procuratore della Repubblica del Tribunale di Isernia Carlo Fucci, già segretario Nazionale A.N.M. che fu relatore in uno dei primi convegni organizzati dall'Associazione Avvocati Tribunale di Carinola .

Ha esordito ricordando che lui è di casa visto che trascorre parte delle luccciola montecuollo ortenziavacanze a Baia Domitia ma si è anche lamentato con simpatia della scarsa segnaletica stradale che gli ha impedito di trovare facilmente la biblioteca civica ed ha ritardato il suo arrivo .

Confermo con identico spirito il rilievo. Provvederà il prossimo sindao eletto! Per il resto godetevi i dieci minuti di video. Se volete vedere o ascoltare di più basta andare sul mio profilo FB.

Percorso

Abbiamo 553 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy