Ieri sera la prima al San Carlo di tanti, ma proprio tanti Carinolesi e anche di qualche Ventarolese come Giuseppe Iannotta, il fratello di Elisa. Eravamo tutti

azar nafisi barbanolà, noi di  Carinola e dintorni, grazie ad Antonio CORRIBOLO e a Matilde SERAO, il Premio Letterario 2018 a lei intitolato ed organizzato da IL MATTINO, il più grande quotidiano del Mezzogiorno, crediamo anche il più completo, si è voluto celebrare nel tempio della lirica, in questa straordinaria e prestigiosa cornice del Teatro San Carlo.

Noi di Carinola eravamo tutti sistemati nei palchi al primo piano, non per tutti il massimo della comodità specie per quelli sistemati ai bordi.

Tra i primi a prendere posto nel Teatro il Delegato Provinciale CONI di Caserta, Michele DE SIMONE e signorae la giornalista del Mattino Lidia LUBERTO che stasera, ci ha detto, presenterà il libro di Antonio CORRIBOLO a Ventaroli, evento per il quale ha anche scritto un ottimo articolo su il Mattino di oggi.

bellezza lassuNapoli si era vestita di un clima estivo fantastico per l'occasione e gli ospiti dell'evento affluivano numerosi e con grande ordine anche grazie al servizio inappuntabile predisposto in teatro e nelle sue vicinanze.

Il Premio, come saprete già, è stato conferito ad una scrittrice iraniana di nascita ma americana di adozione: AZAR NAFISI che, se pure non proprio perfettamente tradotta, ha fatto una delle più belle, anzi la più bella e più completa "dichiarazione d'amore" che Napoli abbia mai ricevuto!

Sì una vera dichiarazione d'amore che ha avuto il suo culmine quando ha carlo giovannadetto che tutti gli altri popoli possono esportare tutto quello che vogliono ma non potranno mai esportare la "bellezza" che esporta Napoli.

Tutto è stato curato nei minimi particolari ed è stato molto bello a cominciare dalle performances delle soprano, su tutte a nostro avviso Maria Grazia SCHIAVO ma altrettanto fantastiche Rosa FEOLA e Carmen GIANNATTASIO.

Superba la interpretazione di Donna Matilde di Lina SASTRI. Una serata magica insomma che ha visto nel palco Reale il Presidente deklla Regione Campania Vincenzo DE LUCA ed il Sindaco di Napoli Luigi DE MAGISTRIS.

amministratoriNon giureremmo sulla coincidenza delle presenze abbiamo visto il Presidente nella parte iniziale del programma ed il Sindaco DE MAGISTRIS nella parte finale, possiamo però sbagliarci.

E' certo invece che c'era l'on.Giovanni ZANNINI dall'inizio alla fine. Impossibile elencare tutti i carinolesi presenti che erano stati sistemati nei palchi al primo piano.

Stratosferico il Coro delle Voci Bianche del San Carlo due delle quali hanno consegnato il Premio alla scrittrice iraniana e sublime l'orchestra diretta da Maurizio AGOSTINI.

coletta dausilio tuozziIl tutto orchestrato in modo più che perfetto dal padrone di casa, il direttore del quotidiano Alessandro BARBANO che dopo aver salutato gli ospiti che aveva più a cuore e tra questi non ha dimenticato l'Associazione Amici Matilde SERAO di CARINOLA (così li ha chiamati nda) ha anticipato la nuova veste de IL MATTINO con una prima pagina che campeggiava alle spalle dei protagonisti sul palco, una prima pagina piena di sogni e tra questi: SUD PIENA OCCUPAZIONE IL DIVARIO NON C'E' PIU'- ed altre amenità, perfino l'acquisto di Ronaldo da parte di De Laurentis.

farmacIl Teatro era gremito in ogni ordine di posto e gli applausi alla fine con la tarantella eseguita in modo solenne ed indimenticabile dai tre soprani FEOLA,GIANNATTASIO e SCHIAVO, un vero tripudio di acuti, altri livelli, altro stile, Napoli è la regina e il S.Carlo il suo trono.

Una serata così non la trascorrevamo da tempo. Stasera omaggio a Matilde SERAO a S.Maria in Foro Claudio, dove il Presidente CORRIBOLO sogna di poter un giorno presentare il Premio Giornalistico.

sorreca tuozziStasera presenterà invece una sua fatica letteraria per ora top secret, si conosce il titolo, la prefazione anzi il suo autore il sindaco di Carinola Antonio RUSSO e quello che dell'opera ha riportato nell'invito!

Sarà comunque un successo! Dopo domani invece sempre alle 18:30 ma a CARINOLA Palazzo Novelli la sede storica, il Premio Giornalistico Matilde SERAO che quest'anno è andato alla  giornalista inviata della rai in Turchia Lucia GORACCI.

Quest'anno in un certo senso il Premio sia letterario che giornalistico ha parlato medio-orientale! Ci sta. Anche questo non è certamente un caso!

Percorso

Abbiamo 242 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy