Da Carinola a San Remo ed ora sulle spine in attesa del verdetto che arriverà nel pomeriggio! Sono settanta, sessantacinque i ragazzi dell'Istituto Comprensivo

"Campo gef4Falerno" di Carinola e Falciano del Massico, con loro tre docenti: Loredana GIAQUINTO e Loredana COPPOLA entrambe docenti di musica e con loro la prof. Saveria TODISCO, docente di religione, divenuta asse portante della parte mediatica della partecipazione all'evento, infine i due autisti del bus a due piani che ha portato tutti a San Remo.

Abbiamo avuto il piacere di sentire la prof. Loredana GIAQUINTO particolarmente galvanizzata dalla ottima prova fornita dai ragazzi sul palco dell'Ariston, dalla bellezza e dalla straordinarietà dei luoghi frequenti in queste ore ed in questi giorni, su tutti l'Ariston dove, guarda caso, si trovavano ancora una volta, sia pure solo per scattare delle foto, tutti insieme docenti e studenti, appassionatamente, propriomentre conversavamo.

gef13Dalla prof. GIAQUINTO abbiamo appreso che tutti, studenti e docenti alloggiano in un albergo di Arma di Taggia e che sono tutti, ma proprio tutti, con il cuore in gola in attesa del verdetto che vedrà solo un vincitore, senza secondi e terzi classificati, come invece avviene al festival della Canzone Italiana.

Abbiamo replicato, alla  Decubertin , che l'importante è partecipare e in questa occasione, la prima nella storia in cui Carinola e Falciano del Masico partecipano ad una competizione, sia pure "della Creatività", ma a livello mondiale, con una quarantina di altre scuole provenienti da diversi paesi ache extraeuropei, come la Turchia,il gef8Kazakhistan e tanti altri, bisogna essere soddisfatti sotto tutti i punti di vista e considerarsi vincitori in tutti i sensi.

La preoccupazione principale per le prof sembra essere quella di conoscere le opinioni  dei genitori  sulla partecipazione dei loro ragazzi al Global Educational Festival 2018 di San Remo.

Noi possiamo fornirvi l'opinione di uno solo di questi papà, il consigliere comunale Franco Di Biasio, che è entusiasta dell'iniziativa e, dopo aver visto il video, anzi tre, delle esibizioni, è veramente orgoglioso sotto tutti i punti di vista.

Non possiamo che essere completamente d'accordo con lui, abbiamo trepidato anche spettatorinoi  come lui, siatene certi, pur non avendo alcun nipotino (anche se c'è un ricciolino bruno in prima fila che sembra proprio Emanuele n.d.a.) tra i sessantacinque del coro!

Sono stati stupendi , specie nella esecuzione della "E Spingule Francese" , guardateli e soprattutto ascoltateli, davvero sublimi i passaggi differenziati!

Gli stessi presentatori dell'evento hanno detto entusiasti cose bellissime nel chiedere al pubblico un grande applauso, ottenendolo, tutto per loro!

Sessantacinque giovanissimi coraggiosi che hanno "rotto il ghiaccio" della seconda serata, avendo peraltro cantato per primi!

Bravissime naturalmente le docenti  che li hanno preparati!

Se volete, approfittate dei commenti e date la vostra opinione anche Voi !

Percorso

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata