Da quel 12 Marzo 2016, data della inaugurazione del Museo Luca MENNA, sono praticamente trascorsi ormai due anni  ma ci si è resi ben presto conto  che quello era

stemmi vescovi1solo l'inizio! Visto infatti l'interesse costante ed assiduo e soprattutto l'impegno profuso con sacrificio ed abnegazione da parte di chi, soprattutto visti i risultati che quasi quotidianamente riesce ad ottenere, arricchendo ogni giorno questo diamante così bene incastonato nella cattedrale de SS.Martino e Bernardo a CARINOLA, non credo di esagerare se dico che per l'occasione stiamo scoprendo una sorta di INDIANA JONES caleno nella persona di Carlo CERALDI.

La sua è stata indubbiamente una scommessa che continua ad essere vinta ogni giorno e la riprova sta nelle sempre nuove perle di cui si arricchisce questo Museo Luca MENNA , nato-come ebbi a scrivere in occcasione della sua inaugurazione-da un sogno di un timido ma forte ed intemerato Carlo CERALDI " .

Continua a profondere tutto se stesso e per intere giornate  in questo progetto stupendo, chiaro che non è solo e non è il solo avendo ottenuto ed ancora ottenendo, la collaborazione e l'impegno in questi due anni di tanti  volontari, professionisti e non, che si sono succeduti nel tempo che qui riportiamo in ordine alfabetico, augurandoci di non aver tralasciato alcuno, Giuseppe Baldascino, Sisto Bertolino, Graziano Castaldo, Antonio Corribolo, Carmela Di Cerbo, e Antonella Di Stasio, Franco Donatiello, Rosalia Garofalo (eletta Presidente della PRO LOCO), Franco Iannettone, Gregorios Kerassidis, Antonio Liguori, Elvio Luberto, Maurizio Macarone Palmieri, Michele Mottola,  Lidia Orlando, Salvatore Passaretti, Elisa Ricciardi, Loreta Simeone, Armando Traglia, Enrico Tuozzi e Amedeo Verazza senza dimenticare lo Studioso don Amato Brodella che ha praticamente ultimato un altro interessantissimo volume sulla storia della nostra città.

Da ultimo si è riusciti ad attribuire a ciascun vescovo di Carinola, e per la quasi totalità, lo stemma familiare. Ecco comunque l'elenco completo fornitomi, manco a dirlo, da Carlo Ceraldi, di tutti i vescovi di Carinola.

CRONOTASSI DEI VESCOVI DI CARINOLA

Gaudenzio †

-(V secolo)

Colonio †

-(menzionato nel 499-500)

Giovanni I †

-(menzionato nel 1071)

San Bernardo

-(1087 - 12 marzo 1109 deceduto)

Giroldo †

-(menzionato nel 1113)

Anonimo

-(? - 1221 deposto)

Anonimo

-(menzionato nel 1225) -(vescovo eletto)

Anonimo

-(menzionato nel 1233)

Pietro †

-(prima del 1245 - 26 marzo 1252 nominato arcivescovo di Sorrento)

Stefano †

-(21 aprile 1252 - ?)

Berteratino †

-(menzionato nel 1270)

Paolo †

-(? - 1288/1291 deceduto)

Roberto †

-(22 giugno 1291 - ?)

Giovanni II †

-(prima del 1304 - ? deceduto)

Pietro Borbelli, O.F.M.

-(15 gennaio 1326 - 4 maggio 1330 nominato vescovo di Valva)

Nicola di Pietro Rainaldi †

-(25 maggio 1330 - 30 ottobre 1333 nominato vescovo di Valva)

Bonagiunta, O.E.S.A.

-(30 ottobre 1333 - ? deceduto)

Bernardo Aggeri, O.E.S.A.

-(10 novembre 1348 - ? deceduto)

Giovanni III, O.E.S.A.

-(4 febbraio 1359 - ? deceduto)

Feo †

-(16 ottobre 1360 - 8 novembre 1361 nominato arcivescovo di Siponto)

Riccardo Tedaldi, O.P.

-(17 novembre 1361 - ?)

Martino †

-(? - 1364 nominato vescovo di Sora)

Giuliano †

-(23 dicembre 1364 - ?)

Giovanni IV †

-(26 giugno 1388 - ?)

Giovani Antonio Orfei †

-(18 novembre 1510 - 1518 deceduto)

Pietro Gamboa †

-(1501 ? succeduto - ?)

Stabile Zarrillo †

-(8 febbraio 1482 - 1486 deceduto)

Giovanni di Castello †

-(10 maggio 1486 - 1501 ? deceduto)

Francesco Grassolo †

-(21 novembre 1477 - 1481 deceduto)

Carlo Sforzati †

-(3 febbraio 1447 - ? deceduto)

Giacomo di Guglielmo †

-(4 luglio 1412 - 1446 deceduto)

Matteo da Melfi †

-(13 dicembre 1388 - ?) (antivescovo)

Marco †

-(2 dicembre 1402 - ? deceduto)

Giovanni Francesco d'Anna †

-(10 novembre 1518 - 1521 dimesso)

Ferdinando d'Anna †

-(16 ottobre 1521 - 21 ottobre 1530 nominato arcivescovo di Amalfi)

Juan Canuti †

-(21 ottobre 1530 - 15 gennaio 1535 nominato vescovo di Cariati e Cerenzia)

Taddeo Pepoli, O.S.B.Oliv.

-(15 gennaio 1535 - 1549 deceduto)

Bartolomeo Capranica †

-(9 aprile 1549 - 1572 deceduto)

Sisto Diuzioli †

-(2 giugno 1572 - 1577 deceduto)

Meliaduce Suico †

-(14 agosto 1577 - 1581 deceduto)

Nicola Antonio Vitellio †

-(11 settembre 1581 - 1594 deceduto)

Giovanni Vitellio, C.R.

-(1594 succeduto - 14 dicembre 1609 nominato vescovo di Capaccio)

Arcangelo Rossi, C.R.L.

-(11 gennaio 1610 - 1618 deceduto)

Alessandro Bosco †

-(20 novembre 1619 - 8 agosto 1622 nominato vescovo di Gerace)

Antonio Bonfiglioli †

-(19 settembre 1622 - 1624 dimesso)

Onofrio Sersagli †

-(7 ottobre 1624 - 1640 deceduto)

Girolamo Vincenzo Cavaselice †

-(13 agosto 1640 - 1662 deceduto)

Paolo Airolo, C.R.M.

-(9 giugno 1664 - settembre 1702 deceduto)

Alfonso del Balzo †

-(15 gennaio 1703 - 24 luglio 1705 deceduto)

Antonio della Marra, C.R.

-(25 gennaio 1706 - 13 maggio 1714 deceduto)

Domenico Antonio Cirillo †

- -(10 gennaio 1718 - 14 febbraio 1724 nominato vescovo di Teano)

Nicola Michele Abati †

- -(26 giugno 1724 - 28 settembre 1733 nominato vescovo di Squillace)

Giacinto Verdesca †

- -(1º ottobre 1733 - settembre 1747 deceduto)

Giovanni Bufalini †

- -(18 dicembre 1747 - 28 novembre 1748 deceduto)

Antonio Francesco de Plato †

- -(3 marzo 1749 - 3 marzo 1760 nominato vescovo di Tricarico)

Francesco Antonio Salomone †

- -(3 marzo 1760 - 16 maggio 1766 deceduto)

Tommaso Zarone †

- -(21 luglio 1766 - agosto 1791 deceduto)

Giovanni Gaetano del Muscio, Sch.P.

- -(26 marzo 1792 - 18 dicembre 1797 nominato vescovo di San Severo)

Salvatore de Luca †

- -(18 dicembre 1797 - ?)

Sede soppressa (1818)

Significato delle abbreviazioni:

C.R.L.         canonici regolari del Santissimo Salvatore lateranense

C.R.M.      chierici regolari minori

O.S.B.Oliv          Congregazione olivetana (Congregatio Sanctae Mariae Montis Oliveti)

O.P.            Ordine dei frati predicatori

O.E.S.A.     Ordine di Sant'Agostino (Ordo Fratrum Sancti Augustini), già detto degli eremitani di Sant' Agostino

O.F.M.       Ordine dei Frati Minori (detti francescani)

Sch.P.        chierici regolari poveri della Madre di Dio delle scuole pie (detti comunemente scolopi o pianisti)

Percorso