Erano le 21,00 stasera quando è arrivato il whatsapp del giovane amico Carmine DI GUIDA, il presidente di Forza Italia Giovani di Carinola:"Stasera purtroppo è toccato a noi, sono venuti a rubare a casa mia!" Ho visto il messaggio qualche ora dopo ma ovviamente ho chiamato lo stesso Carmine.  L'appartamento visitato è quello al primo

diguida carminepiano, all'inizio di via Platani il fabbricato alla sinistra dell'entrata. Sarebbero entrati attraverso una finestra, dopo averla forzata secondo quanto mi riferisce telefonicamente il Presidente di Forza Italia Giovani di Carinola.

Probabilmente hanno prima scavalcato la ringhiera e dal furetto potrebbero essere arrivati alla finestra.

La storia stavolta è molto diversa dai furti in campagna dei giorni scorsi, qui il danno subito sembra essere piuttosto importante.

Chiaro che i malviventi hanno approfittato dell'assenza pomeridiano-serale del papà Mario e della madre di Carmine, Enrichetta, che gestisce un negozio di generi alimentari all'altra estremità di Carinola, in via S.Biagio.

Quando è tornata a casa purtropo l'amarissima sorpresa. Dopo aver verificato quello che mancava si  sono recati alla Stazione dei Carabinieri. Sono , nonostante tutto, sorpreso di tanta insistenza ed immagino la sorpresa , la rabbia  ed il dolore che anche il papà e la mamma di Carmine, oltre  lui naturalmente, avranno provato nel vedere la casa sottosopra, anche a loro, come a tutti gli altri che hanno fatto l'amara esperienza, la nostra solidarietà. La speranza che tutto questo finisca si fa sempre più debole vista la rindondanza, a mò di pendolo, della iattura e visto che non è stato ancora preso alcun tipo di provvedimento per quanto ne sappiamo.

Percorso

Abbiamo 314 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy