La carta stampata stamane titola un articolo sul Mattino di Biagio Salvati "Avvocati nel caos Si spacca l'Ordine". E questo in conseguenza dei dieci consiglieri che in più o meno rapida successione si sono dimessi in questo ultimo anno. Non ci è sembrato particolarmente apparente per la verità ieri, in occasione della cerimonia del

fruggiero annagiuramento dei nuovi avvocati e avvocati stabiliti che vi fosse un sia pur minimo contrasto di alcun genere tra gli "Avvocati per il cambiamento" ed i consiglieri che, sempre a causa ed in conseguenza delle dimissioni di chi li ha preceduti in graduatoria per i voti riportati ed indipendentemente dalle liste di originaria appartenenza, oggi siedono in consiglio tranquillamente e senza alcun tipo di visibile contestazione, almeno all'esterno.

Sarà che sono stato condizionato dalla incredibile coincidenza che ieri a giurare c'era la nipotina dell'indimenticabile avvocato Carlo MACARONE PALMIERI, l'avvocato presso il quale ho fatto i miei anni di praticantato, Simona MACARONE PALMIERI, carmen paolellaveruska floraraucci ciannigiuramento pubblicoaccompagnata dal papà, avv. Giovanni; sarà che ho incontrato con vero piacere, anche lui entrato in conseguenza delle dimissioni di altri, il sempreverde avv. Elio STICCO con le due consigliere della sua lista facenti parte del consiglio avv. Rosanna RAUCCI e avv. Patrizia CIANNI e so, perchè me lo ha anticipato lui, che entrerà un altro "giovane" che pure era nella sua lista, l'avv. Antimo DI RESTA, conterà quindi ben quattro consiglieri della sua lista all'interno del consiglio. Si combatte? Non mi pare proprio, può darsi però che all'interno del consiglio forse le cose vadano diversamente. Per averne conferma bisogna sentire qualcuno del consiglio che non sia della maggioranza e che non abbia fatto parte della lista Avvocati per il Cambiamento.

L'Avv. Elio STICCO contattato telefonicamente ci dice che c'è una normale cambiamento "il vero cambiamento  si è visto con queste dimissioni che hanno provocato un vero cambiamento generazionale . Prima c'era conflitto oggi solo dialettica e la dialettica anche animata non è conflitto, ci sono quindici nuovi.Il più giovane della quarta generazione sono io!" Si fanno le proposte, si discute e si va avanti .

Probabilmente la cerimonia del giuramento al cospetto dell'Ordine degli avvocati di S.Maria Capua Vetere e del suo Presidente avv. Carlo GRILLO sarà ricordata dai protagonisti per tutta la vita ed è bello che le divergenze, se pure vi sono, restino all'interno de rispettivi consessi. Oggi erano tanti i consiglieri dell'Ordine presenti,alla fine mi è sembrato che c'erano quasi tutti e questo è molto  bello, così com'è stato bello che sia pure in streaming l'avv. Camillo IRACE, che tenne un interessante intervento la settimana scorsa, abbia seguito la cerimonia del giuramento di ieri. Altrettanto bello che anche stavolta il Presidente avv. GRILLO, dopo aver salutato la presenza di un magistrato della Sezione Lavoro della Corte d'Appello di NAPOLI, la dott. ssa Flora SCELZA, abbia scelto tra i consiglieri l'avv. Raffaela ALOIS e l'abbia invitata a formulare gli auguri ai giovani avvocati che avevano appena giurato per il video intervento ALOIS CLICCA QUI.

Hanno giurato gli avvocati Melania CARFORA, Maria Antonietta CIMMINO, Claudio DE LUCIA, Lucia DE ROSA, Claudio Erbino DE VINCENTIS, Vincenzo LAPERUTA, Simona MACARONE PALMIERI e SPANO' Paola e gli avvocati stabiliti Antonio ACUNZO, Lorenzo Pio DE MARTINO, Luigi GARGIULO, Massimiliano PALMIERI, Carmen Veronica PAOLELLA, Pietro TARTAGLIONE, Giuseppe VINCIGUERRA e Veruska VITALE.

Per il video del giuramento: clicca qui

Percorso

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata