Come si fa a non amare questi bei momenti regalati ogni anno dalle insegnanti delle primarie e dai collaboratori scolastici di Casanova di Carinola ai genitori degli alunni che possono tranquillamente essere orgogliosi dei loro figlioli trasformati in attori e coristi come creta

natale vive0lavorata dalle sapienti mani di un ceramista! 

E' così che anche quest'anno, grazie all'invito della insegnante Katia Corea  che chiaramente rappresentava l'intero corpo insegnante, abbiamo potuto assistere a questa bellissima rappresentazione messa in scena nei locali dell'Istituto di via Nazionale, come tutti gli anni, qualche giorno prima del Natale.

I parenti, gli amici e tutti gli altri intervenuti in massa sono stati ampiamente ripagati ed hanno ripetutamente applaudito.

E' stato ancora una volta indubbiamente un successo  che gratifica il lavoro delle insegnanti  e lo sforzo degli allievi oltre che la Dirigente prof. Anna Maria PICANO che alla fine dell'evento ha detto parole bellissime sia nei confronti dei ragazzi che nei confronti delle insegnanti che ha natale vive1chiamato sulla ribalta tutte insieme provocando uno spontaneo e fragoroso applauso dei tantissimi presenti.

Grazie ancora a Katia, che ce lo suggerisce, possiamo anche precisare  che si è trattato della rappresentazione di un progetto dal titolo "Vivere il Natale", progetto al quale hanno partecipato tutti gli alunni di tutte le classi , dalla prima alla quinta, della primaria di Casanova con la partecipazione di tutte le insegnanti e, per l'allestimento delle scene, dei  due collaboratori scolastici.

natale vive2La presentazione letta all'inizio dell'evento è opera della stessa Katia Corea ed  stata lei stessa, nella qualità di responsabile del plesso, a leggerla a nome di tutte le insegnanti, il personale ATA, gli alunni tutti della primaria. "L'atmosfera del Natale ci avvolge, ci riempie il cuore di emozioni che si rincorrono, riviviamo e aspettiamo, come ogni anno, la nascita di Gesù, la nascita del Bambinello nella Grotta di Betlemme." Ha detto,tra l'altro, Katia nella rappresentazione ed ha anche detto "E' un momento importante per rafforzare il sentimento di appartenenza, consolidare le relazioni interpersonali attraverso la condivisione ed evidenziare l'identità di ciascuno" ed ancora:"Il messaggio d'amore è quello che ci prefiggiamo di natale vive5trasmettere!" 

Queste le parole che hanno caratterizzato l'inizio  di quello che che poi è diventato un vero e proprio saggio teatrale che ha avuto il suo culmine con la piece messa in scena dalla classe quinta dove la bravura degli attori in erba è stata davvero particolare : abbiamo ancora negli occhi la scena dell'ingresso del malato accompagnato dagli infermieri e poi disteso sul letto con la benda sulla fronte e poi la visita con tanto di diagnosi del dottore e improvvisa quasi miracolosa guarigione finale.

Tutto reso ancora più bello dalla cornice delle decine di alunni più piccoli con costumi rossi da natale vive4mini babbo natale  seduti  nelle prime file a godersi lo spettacolo.

Tutto riuscito insomma quasi alla perfezione con grande meraviglia della Dirigente PICANO che non fa mai mancare il suo supporto a questo tipo di manifestazioni.

Noi possiamo solo dare il piacere a chi non c'era di vedere e a chi c'era di rivedere, con il video che vi proponiamo in fondo all'articolo, dieci minuti di questo evento ma da un angolazione diversa, a tratti  realizzato anche dietro le quinte,di vedere ed ascoltare le insegnanti impegnate a suggerire, a volte inascoltate, fino alla fine sempre e solo per la riuscita dello spettacolo.

natale vive7 Già , le insegnanti e , perchè no, anche i collaboratori scolastici, veri artefici tutti della bellissima serata ecco i nomi delle prime: Marello Maria, De Biase Vincenza,Corea Caterina,Pellegrino Giovanna, Iannettone Carmen,Di Gregorio Marisa, Sorreca Maddalena, Picano Margherita, Cecoro Ida, Siotto Adriana, Cardone Antonietta, Matano Angela, Fabozzi Angela ed ecco anche i nomi dei due collaboratori scolastici che , come ha detto Katia o, se preferite, Caterina, hanno contribuito al successo con l'allestimento delle scene: Sciaudone Antonio e Cusano Alessandro.

A tutti loro, insegnanti e collaboratori, il nostro grazie e quello, immaginiamo, dei genitori.

Percorso

CHI E' ONLINE

Abbiamo 134 visitatori e nessun utente online

 

 

Statistiche Sito

Utenti
68
Articoli
6859
Visite agli articoli
10652918

GDPR e EU e-Privacy