Continua incessante lo stillicidio degli incidenti più o meno gravi agli incroci delle provinciali del nostro comune, specialmente la S.P.77 e la S.P.44, con la SS.n.7, nella pressoché totale indifferenza dell'A.N.A.S. che a tutto pensa tranne che a renderli meno pericolosi, oggi  si è preoccupata però di mettere un talloncino pubblicitario attaccato sulla

fiat bivio ventaroliprima pagina del  quotidiano Corriere della Sera con il numero verde e su scritto PRONTO ANAS.

Stavolta l'incrocio interessato,sempre sull'Appia naturalmente, è stato quello del bivio di Ventaroli con due feriti non gravi ma che hanno rischiato tantissimo. Il sinistro è avvenuto stasera alle 17,40 circa e le vetture coinvolte sono due utilitarie una Fiaat Panda ed una Fiat 500. Ad intervenire  sempre i Vigili Urbani di CARINOLA che avevano appena terminato le operazioni per la vicenda delle  pecore e degli agnellini mrti lasciati all'ingresso del Municipio. Sono intervenuti i Luogotenenti Pietro CICCARELLI, Pino LONGOBARDO e Nicola DI BIASIO. La dinamica del sinistro non è ancora chiara  e quindi non è ancora accertato se e quale delle due vetture provenisse dalla provinciale 44 e quindi da Ventaroli e quale invece provenisse dalla frazione di Casale di Carinola. Il fatto che entrambi i conducenti, una dei quali P.C. è di Casanova di Carinola, sono stati trasportati presso l'ospedale S.Rocco di Sessa Aurunca ma le loro condizioni  non sarebbero gravi.Resta comunque il gravissimo pericolo cui sono stati esposti durante gli attimi in cui le vetture  hanno assunto la posizione di quiete  al centro della strada Statale Appia che in quel punto vede una curva che dista solo pochi metri dall'incrocio. La Fiat 500 e la Panda, lo avrete capito, si sono scontrate all'altezza del panificio che si trova alla confluenza della provinciale che viene da Casale di Carinola. Crediamo che ormai da un pezzo la misura è colma e che bisogna fare qualcosa di serio per ottenere dall'ANAS qualche  senso rotatorio su uno o più incroci delle locandina contesti previewprovinciali che attraversano il nostro comune con la Strada Statale Appia. Provinciali, ricordiamolo ridotte a gruviera con buche profonde decine di centimetri che nonostante la riconosciuta buona volontà dell'Amministrazione comunale che continua riempirle con asfalto in sacchi, i cui costo dovrebbe poi essere rimborsato dalla Provincia, ma purtroppo  non risolve in quanto sparisce dopo poche settimane e la buca si riforma più profonda di prima! Telefoniamo in continuazione a PRONTO ANAS e facciamoci sentire! Non si sa mai!

Percorso

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata