CARINOLA.NET

La Notizia e non solo!

Font Size

SCREEN

Cpanel

ULTIMISSIME

MAI PIU' VIOLENZA ALLE DONNE.GRIDO INNER WHEEL DA CASA V.E.R.I.(VIDEO)

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In occasione della Giornata contro la violenza sulle donne il Club Inner Wheel di Sessa Aurunca, il 17 Novembre 2017,ha organizzato un Convegno sul tema: ”La Violenza Assistita…..Bambini Protagonisti e Vittime” con -Aperitivo a…..casa di V.E.R.I- presso House Restaurant ,via

ianniello veri1Domiziana km 13.700, Loc. Levagnole Monte, Sessa Aurunca.                                          

In una sala affollata e accogliente, la Dott.ssa Maria Sorvillo, Presidente Inner Wheel di Sessa Aurunca, ha rivolto il saluto ai convenuti introducendo il tema attualissimo della violenza sulle donne presente a tutte le latitudini del nostro pianeta. E’ intervenuta poi la Governatrice Distretto 210, Dott.ssa Irene Ficociello che ha sottolineato l’impegno costruttivo a vantaggio delle donne da parte di Inner Weel che per questo anno sociale si concretizza nel Progetto: “Microcredito….Dignità alle Donne” e in varie attività di formazione.

La Presidente dell’Associazione V.E.R.I. Sig.ra Clementina Ianniello, visibilmente attenta e partecipe, ha invocato un impegno più incisivo e severo del Legislatore per contrastare la violenza sulle donne e ne ha presentate due, impegnate nella struttura e sottratte alla sorvillo dibiasiopubblico inner donnecriminalità. La psicologa Dott.ssa Emmanuela Sorrentino ha relazionato sul tema: “Violenza assistita e conseguenze psicologiche e sociali” evidenziando come la violenza in famiglia direttamente o indirettamente assistita condizioni   i minori in molti ambiti (neurocognitivo, nutrizionale, affettivo, comportamentale).

La dott.ssa Giuseppina Di Biasio, avvocato, nell’illustrare gli aspetti giuridici in relazione al minore ha sottolineato il ritardo del Legislatore e la necessità della tutela del minore prima della violenza parter inner donnesubita o comunque a rischio.  

La Dott.ssa Ilaria Rucco, professoressa e scrittrice, ha letto qualche pagina del suo libro: “Una casa per Daniel” il cui protagonista con una storia drammatica alle spalle, riesce a costruirsi una identità serena.

Danilo, un ragazzo ucraino, adottato insieme al fratello da genitori carinolesi, ha raccontato la sua storia a lieto fine.

Un filmato sulla condizione della donna dagli anni ’50 ad oggi ha mostrato che la donna da sottomessa ad oggetto del piacere comunque rimane umiliata, molto c’è da fare per costruire una condizione di libertà, uguaglianza e dignità.

La società ha realizzato enormi progressi e grandi conquiste ma ancora c’è da fare molto per il riconoscimento, il rispetto e l’attuazione dei valori essenziali, irrinunciabili e imprescindibili della persona senza distinzione di età, di razza, di sesso, di condizioni economiche, di opinioni.

Prof. Maria Francesca Di Cerbo

   Presidente CIF Carinola

 

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata

 

 

Sei qui: Prima Pagina - ATTUALITA - ULTIMISSIME - MAI PIU' VIOLENZA ALLE DONNE.GRIDO INNER WHEEL DA CASA V.E.R.I.(VIDEO)