CARINOLA.NET

La Notizia e non solo!

Font Size

SCREEN

Cpanel

ULTIMISSIME

IERI LA FIT HA INCONTRATO I TABACCAI

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Carinola. Palazzo Petrucci. La FIT incontra gli operatori commerciali del settore. Che cos'è la FIT : federazione italiana tabaccai. È un'organizzazione sindacale che rappresenta i rivenditori di generi di monopolio. La sua vocazione è apartitica, non ha fini di lucro ed agisce in tutto il nicolo giovanniterritorio attraverso i sindacati provinciali, la presidenza e la direzione generale ha sede a Roma. Conta 48 mila associati. Nasce nel lontano 1903. La forza della FIT si misura con l'impegno e le conquiste che hanno portato la categoria in una posizione di rilievo nello scenario politico ed economico italiano. A fare gli onori di casa è toccato al consigliere provinciale dott. Giovanni Nicolò, coaudiatore della rivendita 12 di Nocelleto di Carinola. Dopo la presentazione del presidente provinciale di Caserta Salvatore De Crescenzo, dei vice presidenti Rino Lombardi e Antonio Catone e del delegato di zona Cesare Spagnolo.

Forte ed incisivo è stato l'intervento del consigliere Nicolò, che ha voluto che questo incontro avvenisse nel Comune di Carinola, per dare un forte segnale sul territorio e per facilitare la partecipazione di operatori del comune di Carinola oltre ai quali  c'erano presenti tabaccai dei comuni di Francolise, Falciano del Massico e Sparanise.

"Oggi le tabaccherie sono punto di riferimento sia per il cittadino che  nella figura del tabaccaio non vede più un solo rivenditore di sigarette,  ma anche le istituzioni, per le quali le tabaccherie rappresentano un anello importante di congiunzione per lo Stato.

Tutto questo grazie ad un processo di innovazione dove la categoria é riuscita negli anni con professionalità e serietà ad acquistare fiducia verso la popolazione, grazie al continuo impegno e  lotta sindacale siamo riusciti ad essere ancora esclusivisti di alcuni prodotti e servizi.

Ha chiuso i lavori il presidente provinciale Salvatore De Crescenzo, ringraziando il consigliere Nicolò per l'impegno profuso e tutti i partecipanti.

Nel corso degli anni, il sindacato è stato messo a dura prova da alcune criticità come il contrabbando e altre questioni che hanno cementato e rafforzato il ruolo FIT, ma tanti altri sono stati i traguardi raggiunti, nel marzo 2009 nasce la banca dei tabaccai, oggi banca 5 , che nonostante la crisi e i timori legati al sistema del credito in Italia, oggi rappresenta una realtà nelle tabaccherie per i numerosi servizi che offre e per l'arrivo in tabaccheria di ulteriori servizi studiati appositamente per la clientela come prestiti, rilascio  di identità digitale, erogare polizze assicurative e permettere prelievi di piccole somme, sono solo alcuni dei servizi che nei prossimi mesi saranno presenti nelle nostre tabaccherie.

Infine il presidente ha concluso con la promessa di ritornare in questo comune, con un nuovo incontro su altre tematiche.

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata

 

 

Sei qui: Prima Pagina - ATTUALITA - ULTIMISSIME - IERI LA FIT HA INCONTRATO I TABACCAI