CARINOLA.NET

La Notizia e non solo!

Font Size

SCREEN

Cpanel

ULTIMISSIME

DONATELLA TROTTA:MATILDE SERAO AUTODIDATTA IMPRENDITRICE E RELIGIOSA

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ancora magie a S.Maria in Foro Claudio ma a scoprirle è stata una persona che ormai con Matilde Serao ha un rapporto davvero speciale:Donatella TROTTA colei che ha detto di essere rimasta colpita dal fatto che a Ventaroli, e proprio in prossimità della Basilica, basilica che lei

corribolo trotta scarfogliocome tanti altri grandi personaggi ivi convenuti, ha scoperto solo ora, ci sono le lucciole ad animare i campi e nello stesso tempo dalla spiritualità della famosa giornalista e scrittrice legata a questa piccola sempre più spopolata ma sempre e comunque quella che contiene la gemma più bella del nostro comune. Ha detto che la SERAO negli ultimi mesi della sua vita si sentiva quasi quotidianamente con il Cardinale ASCALESI e che le sarebbe tanto piaciuto conoscere la registrazione di queste conversazioni se a quei tempi , cioé nel 1927, vi fossero state le tecnologie attuali . La giornata che era cominciata con la lettura da parte mia di un suo articolo in una delle due pagine dedicate ieri dal suo Giornale a Matilde SERAO si è conclusa con una splendida ed indimenticabile, e direi a tratti poetica, chiosa finale di questa grande giornalista de Il Mattino con la lettura de "LE MARIE" di Matilde Serao . Sono riuscito a raggiungere la Basilica di S.Maria in Foro Claudio mentre Stefania SPISTO l'editrice, parlava del libro "Cristina" e di un altro libro"Sacrilegio" sempre della Serao tr ciNdone per sommi capi le trame e l'importanza.Poco prima assessore dimaio manicac'era stata la consegna ai parenti della targa in memoria dell''Avv. Antonietta IANNETTONE  da parte dell'Associazione Culturale Matilde SERAO . C'erano il fratello Avv. Luigi con la moglie, sig.ra Rachele GALDIERI e la sorella dott.ssa Giovanna ed i nipoti. Subito dopo è stata la volta del coordinatore del convegno Antonio CORRIBOLO che ha detto: "Matilde SERAO non ha bisogno di presentazioni e di essere conosciuta attraverso (l'opera poc'anzi rappresentata dalla sua autrice Spisto n.d.r.) CRISTINA, anzi ci fa piacere. Matilde SERAO è la più grande giornalista femminile del mondo avendo fondato quattro giornali e ne ha diretto sette con i supplementi , fino alla morte, alcuni suoi romanzi sono di una sconvolgente attualità ed corribolo messa sciaudoneera nostro dovere ricordarla" .Ha poi ricordato, decantandone la bellezza , il rapporto della SERAO con questa chiesa "la più bella della raggiera cassinese" e con Ventaroli.Aveva cominciato con una punta di evidente polemica dicendo:"non ha importanza quante persone siamo qui, c'è la famiglia qui" e faceva rilevare che non solo Paolo SCARFOGLIO era convenuto ieri sera da Roma all'Episcopio ma anche Carlo e Delia SCARFOGLIO, altri due pronipoti di Matilde SERAO ma solo il primo ha preso la parola ed ha semplicemente  sottolineato che nè lui e neppure gli altri pronipoti hanno conosciuto personalmente  la bisnonna Matilde che comunque sia sua madre che le sue zie erano nipoti dirette della scrittrice dimaio zampi scarfoglioe ha espresso" il  compiacimento ed il ringraziamento suo personale edegli altri pronipoti per questa grande cerimonia agli organizzzatori e a quanti hanno collaborato con la grande sorpresa di questo bellissimo posto assolutamente inaspettata." Ha poi letto una bellissima lettera scritta alla nipote Anna, la figlia del figlio preferito della scrittrice Antonio, dove l'accusava di aver "commesso due gravissimi peccati per aver assunto l'aspetto di una canzonettista" firmandosi infine "Matilde SERAO" anziché:tua nonna. Al convegno c'erano tante assessore :Carmella MESSA di Sessa Aurunca e Rosa DI MAIO di Carinola nonché la vice sindaca di Falciano del Massico Palmina MANICA e l'assessora dello stesso comune Antonietta RUCCO oltre al consigliere comunale Francesco GIACCA che ha fatto l'ultimo intervento della serata che potrete vedere nel video sottostante.Nel parterre naturalmente la Presidente dell'Associazione Matilde SERAO dott.ssa Silvana SCIAUDONE che, mi dicono, ha fatto uno splendido intervento che potremo pubblicare se ce ne farà avere copia e la presidente onoraria dell'Associazione, Adele MARINI CERALDI che scoprì questo tempio "unico nel suo genere" come ha ricordato CORRIBOLO alla fine dell'evento, la presidente dell'Ass. Terre del Falerno, Maria ZAMPI, Luigi SORRECA e don Luciano MAROTTA e la giornalista Lidia LUBERTO oltre ai presentati dell'evento Giuseppe IANNOTTA e Chiara PASSARETTI.

 

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata

 

 

Sei qui: Prima Pagina - ATTUALITA - ULTIMISSIME - DONATELLA TROTTA:MATILDE SERAO AUTODIDATTA IMPRENDITRICE E RELIGIOSA