CARINOLA.NET

La Notizia e non solo!

Font Size

SCREEN

Cpanel

ULTIMISSIME

MAGIE (VIDEO)

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Sì perché, a volte, neppure la mitica lampada delle mille e una notte avrebbe potuto realizzare un evento come "Filari di Storia", così bello, così interessante e nel contempo così spettacolare  ed intrigante nella sua parte conclusiva come dei veri fuochi d'artificio

felicori1al termine di una . I protagonisti, veri e propri numeri uno: il direttore della Reggia Vanvitelliana Mauro FELICORI che è stato il primo a raggiungere il tempio, la Basilica di S. Maria in Foro Claudio a Ventaroli, quella che fino a pochi decenni orsono veniva chiamata la Madonna della Libera, come la chiama anche Matilde Serao nella sua Canituccia, lo straordinario tempio che fino a quando, negli anni sessanta , una ispettrice onoraria della Soprintendenza, Adele Marini Ceraldi, mia madre, non l’avesse presa a cuore, era un locale di ricovero per legna, fascine ed animali.

iannicelliLa città di Foro Claudio dorme ancora probabilmente sonni beati nei sottosuoli delle colline antistanti e circostanti il tempio fino a quando solo Dio lo sa!

Altro tempestivo e puntuale, come sempre S.E. il Vescovo della Diocesi di Sessa Aurunca, Mons. Orazio Francesco PIAZZA che ha anche introdotto i lavori essendo il Presidente Onorario dell’Associazione Terre del Falerno.

Puntualissimo, anzi in anticipo, Peppe IANNICELLI, il famosissimo giornalista sportivo conduttore di trasmissioni televisive, tanto che insieme ad Antonio CORRIBOLO si è desimone scatozza gervasioportato a Carinola centro per pregustare il famosissimo spumone del BAR AURORA di Antonio MONTANO, come ha tenuto a precisare nel suo simpatico ed interessante intervento.

Moderatore e co-promotore dell’evento, il cui titolo è più che significativo, è stato il Direttore della Rivista “DODICI”: Maurizio BELLOFATTO. Gli interventi che si sono succeduti di Carlo SCATOZZA, Giornalista Enogastronomico e responsabile dello Slow Tourism Campania, di Vincenzo MARRAZZO, Direttore del Distretto Turistico Pompei, Monti Lattari e Valle del Sarno,di Eugenio GERVASIO Direzione Generale Sviluppo Campania,  di Maria ZAMPI, presidente Ass.ne Terre del Falerno e di Luigi CRIMACO, pubblico falerno terresono stati tutti interessantissimi ma quelli di Tommaso DE SIMONE presidente della Camera di Commercio della provincia di Caserta e del Direttore della Reggia di Caserta Mauro FELICORI (entrambi peraltro intervistati in mezzo ai vigneti MIGLIOZZI sul mio profilo Facebook in diretta streaming e visibili sempre per chiunque sia amico o voglia chiedermi l’amicizia) sono stati davvero straordinari e non a caso abbiamo riportato nel video qui sotto una parte del primo e praticamente tutto quello di Mauro FELICORI all’interno della Basilica di Foro Claudio cui ha fatto seguito una sorta di replica da parte del consigliere regionale oliviero zampi bellofattoon. Gennaro OLIVIERO che pure si trova, in parte, nel video sottostante. Il Presidente della Camera di Commercio ha rivelato che l’Università di Barcellona sta analizzando i resti del vino ritrovato nella ormai famosissima VILLA DEL FALERNO scoperta a Mondragone ed i risultati verranno resi pubblici in un convegno internazionale se non al Vinitaly.

Erano tantissime le personalità presenti anche se non in scaletta e nutritissima la rappresentanza dell’Amministrazione Comunale di Falciano del Massico con due assessore: vice sindaca Palmina MANICA e ass. Antonietta RUCCO oltre al consigliere marrazzocomunale Maurizio PAOLELLA al consigliere giuridico del deputato europeo Nicola CAPUTO e presidente della sua Ass.ne i DEM più sud-più Europa- PD , Carlo CERRITO , unico sindaco presente quello di FRANCOLISE Gaetano TESSITORE.

I Comuni di CARINOLA e MONDRAGONE non hanno inviato alcun rappresentante e neppure hanno mandato motivazione della loro assenza. Ma sono stati invitati?

La seconda parte dell’evento è semplicemente irripetibile e in un certo senso davvero magica, la magia della scoperta di un luogo incantevole come le colline di RAMPANIUCI, non facili da raggiungere con una semplice vettura, tanto è vero che gli organizzatori tessitoreinappuntabili dell’evento avevano predisposto un servizio navetta con due mini pullmini della MANICA VIAGGI Servizio TAXI di Falciano del Massico che ha trasportato molte delle personalità presenti dal parcheggio retrostante la Basilica fino alle colline dove i magnifici filari di aglianico, con i grappoli ancora verdi ma impazienti di diventare VINO FALERNO, bellissimi come un quadro di CARAVAGGIO. Il titolare Giovanni MIGLIOZZI (che pure potrete se vorrete vedere ed ascoltare nel video realizzato su facebook) attendeva gli ospiti con le tavole imbandite di prelibatezze locali preparate con cura e fantasia dal ristoratore del VECCHIO MULINO di Teano e naturalmente con il nettare degli dei di queste parti da “2770 anni, ab Urbe condita” come recitava la locandina dell’evento, il Falerno dei viticoltori MIGLIOZZI.

Tutto preparato alla perfezione , perfino la colonna sonora della serata, tutti brani salerno giseldaeseguiti esclusivamente da cantanti bolognesi ” . . . perfino Emanuele BERSANI, pensi che casa sua era a pochi metri dalla mia!” notava soddisfatto e grato Mauro FELICORI che è stato lassù fino all’ultimo!

Un uomo ed un professionista straordinario, vale la pena sentire il suo almeno da me completamente condiviso,  leit-motiv nel video sottostante:pensiamo alla Reggia, il resto verrà di conseguenza, magari anche la scoperta della città sepolta di Foro Claudio.

"Ci vorrebbe un Felicori anche per Carinola." Pensavo ieri ascoltandolo.

Un'altra magia? No. Abbiamo però qui una persona su cui Mauro FELICORI fa molto affidamento e questo ci da speranza. Ci fidiamo del suo giudizio.

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata

 

 

Sei qui: Prima Pagina - ATTUALITA - ULTIMISSIME - MAGIE (VIDEO)