ImageImageImageImagein tutti i centri del mondo della "Comunita Incontro" c'è la stessa immagine della Madonna del sorriso, qui a Lamsai è posta al centro di una grande vasca piena d'acqua, la stessa rappresenta come dice don Pierino una mamma giovane, sorridente, che tiene in mano il suo bambino, a braccia aperte, e te lo porge quasi a volertelo mettere in braccia, come per dirti che, per gli altri sarai anche il più grande peccatore, il più disgraziato degli umani, ma lei di te si fida, e ti affida il suo bene più prezioso. Davanti alla Madonna ogni sabato sera in tutti i centri si osservano alcuni minuti di silenzio ascoltando le note musicali dell'ave maria di Shubert. Nei giorni passati mi è capitato di andare in una città alla periferia di Bangkok il suo nome e Ramsit, un posto qui mi e sembrato molto ma molto diverso dall'Italia, i negozi ed i centri commerciali sembrano, per farvi capire, una sorta di mercatino del pulci, e nei loro pressi è facile notare baracche che ospitano persone per mangiare in ogni ora del giorno, ci sono sia pentole vecchie e fornelloni a gas portatili sia altri tipi di cucine. Caratteristiche di questo posto tante moto carrozzette adibite a piccola cucina da viaggio.Il  guadagno giornaliero  di un operatore dele genere ammonta a circa 250baht vale a dire 5 euro circa, una somma che permette loro di sopravvivere, anche perchè qui il costo della vita  ovviamente è abbastanza basso. Un'altra cosa che mi ha lasciato perplesso sono i ponteggi da costruzione fatti con legno di bambù, persino per la costruzione di grandi cavalcavie. molti sono i templi buddisti che si notano per la loro bella e maestosa architettura, con delle statue all' interno del Budda che mostrano l'Illuminato in una delle quattro posizioni di base considerate appropriate: in cammino, in piedi, seduta e distesa, e poi per i monaci chiamati in thailandia BHIKKU, profeti che indossano delle tuniche di colore arancione. Lungo le strade si strovano tante bandiere della thai e tante figure rappresentative del re e della

ImageImageregina, infine mi è sembrato che qui il caos e lo smog siano moltoalti, per questo anche le forze dell ordine portano le mascherine.Ritornando al centro di Lamsai, domenica scorsa primo febbraio, cihanno fatto visita piu di 100 persone che stavano qui con i piccolidalla mattina, portando loro tanti regali, orologi, zainetti, magliettee tanto affetto,  ho notato dal modo in cui si comportavano e vestivanoun tenore di vita sicuramente più agiato rispetto ai tanti popolisfortunati che vivono qui in Thailandia. Nel pomeriggio si sono tenutigiochi di gruppo, che hanno portato un pò di serenità e armonia neicuori di questi piccoli bimbi poco fortunati. La sera tutti a nannanelle camerette ognuna delle quali ospita trenta bambini.

Percorso

Accetta Cookies