Image
Rifiuti sulle strade oggi
Sono i cittadini di Parco Libellula, la parte di Cascano ricadente nel territorio del Comune di Carinola, i primi a ribellarsi per gli enormi cumuli di immondizia che stazionano da mesi davanti al Cancello d'ingresso del Parco stesso e si allunga per decine e decine di metri sulla strada statale Appia. Era nell'aria, finalmente qualcuno comincia a ribellarsi per i cumuli d'immondizia che da almeno tre mesi, se non quattro, staziona in alcuni punti del nostro comune e non solo per l'eventuale individuazione di un sito di trasfedrenza provvisorio, da allestire, tra l'altro, a norma di legge. Fin troppo chiaro che i cittadini di Parco Libellula soffrono più di altri nel vedere che quella parte della frazione  di Cascano che ricade nel Comune di Sessa Aurunca è pulita perchè questo Comune è dotato di un sito di trasferenza e ne sta allestendo altri, mentre loro seguono la triste sorte dell'intero nostro Comune.Quindi oggi hanno deciso di gettare sull'Appia gran parte dei rifiuti  accumulati, tanto da bloccarne la circolazione e rendere difficile la circolazione sulla importante arteria di traffico nazionale.Intervenuto il Comune 

di Carinola con i suoi operatori per la rimozione dei rifiuti dalla sede stradale il disagio è stato eliminato, almeno per ora. Non sappiamo se la regia è unica, ma, fatto sta che, nelle stesse ore, quindi oggi pomeriggio, anche nella limitrofa Teano i cittadini si sono ribellati riversando cumuli di rifiuti sulla provinciale nella parte antistante gli Uffici del Giudice di Pace ed in quella antistante la circonvallazione, bloccando, di fatto, il traffico che porta a Vairano Scalo er mettendo uno strscione:"Non vogliamo essere dimenticati". Nella riunione di maggioranza tenutasi questa sera a Carinola il Sindaco Di Biasio ha comunicato di aver individuato un nuovo sito di trasferenza.Auguriamoci che l'ARPAC e l'ASL diano presto il parere positivo sulla idoneità dello stesso e che, nell'affermativa , si proceda celermente all'allestimento a termini di legge.

Percorso

Abbiamo 246 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

telethon.jpg