Ing.A.LombardoOrdinata dall'Ing.Antonio Lombardo  la demolizione dei cinque manufatti abusivi realizzati  nelle vicinanze del Santuario della Grancelsa! La demolizione, secondo quanto stabilito nell'ordinanza dal Responsabile di Settore dell'Ufficio Tecnico Comunale,

dovrà avvenire a cura e spese dello stesso proprietario dei manufatti abusivamente realizzati in zona montana sottoposta a vincoli idrogeologico.Il sequestro, come si ricorderà, venne effettuato alcune settimane orsono ad opera dei vigili urbani di Carinola.La zona  interessata in questo periodo dell'anno e più precisamente a Maggio ospita la famosissima processione che patendo dalla chiesa di S.Pietro a Casanova e passando attraverso la cittadina via Grancelsa con la famossima "infiorata" va a concludersi proprio nel predetto Santuario.Il vincolo idrogeologico e paesaggistico che normalmente tutela le zone collinari e montane ha lo scopo  di preservare l'ambiente fisico così come stabilito dalla cosiddetta legge Serpieri del 1923 e da tutte le legi che ne sono seguite non ultimo l'art.44 della Costituzione.In una parola tutto ciò che riguarda la natura è solo "in prestito" e dovremmo interagire con essa in modo da poterla trasmettere e consegnare ai nostri figli in modo che possa essere "fruita" anche da loro, se non proprio nello stesso modo almeno similare!Tutto il resto anche se doloroso purtroppo è secondario.

Percorso

CHI E' ONLINE

Abbiamo 132 visitatori e nessun utente online

 

 

Statistiche Sito

Utenti
68
Articoli
6859
Visite agli articoli
10652917

GDPR e EU e-Privacy