In tempo reale, grazie al nostro amico inviato Carmine,  che ci ha fatto pervenire la notizia le foto ed il video che ci mostra i guasti provocati dalla esondazione del fiume

SAVONE, l'invasione delle acque del fiume dell'esterno del Ristorante ROSA CALENA e l'allagamento della provinciale che da CIAMPRISCO porta a NOCELLETO!

Ci siamo quindi recati personalmente su quest'ultima dove abbiamo filmato pochi minuti fa il  tratto della provinciale che dalle "quattro strade" dove alla rotonda i Vigili Urbani di Francolise ci hanno gentilmente consentito di passare, video che mostra anche la parte della provinciale allagata così com'è completamente invasa dalle acque del fiume  tutta l'area alla destra del fiume e per diverse centinaia di metri.

Peccato che nessuno abbia pensato, come ci informa il nostro inviato, ad aprire con tempestività  la chiusa esistente nel tratto denominato SAVONE VECCHIO in località CASONI, si sarebbe evitato forse gran parte di quanto verificatosi!

Non sappiamo se, mentre scriviamo, qualcuno ci abbia già pensato o meno!

Giunti però da poco gli escavatori per ripulire i fossi !

Certo dopo tanti mesi di siccità era prevedibile che la menasse giù come Dio comanda ma sia per la scarsa o nula manutenzione delle sponde del fiume sia per la mancata manutenzione da parte della provincia non solo delle strade, diventate una vera e propria gruviera ormai da anni, nonostante le promesse fatte, a suo tempo in quel di Mondragone, in un convegno preelettorale amministrativo, anche dal Presidente della Regione Vincenzo DE LUCA, non è migliore la condizione dei fossi laterali alle strade provinciali e, per rendersene conto, basta vedere  alcuni tratti antistanti la stessa provinciali puliti a dovere e resi quindi percorribili dall'acqua piovana dai privati proprietari di fattorie e/o fondi frontisti e non solo su questa provinciale!

Ci si augura che la situazione non peggiori con il pasare del tempo, certo è che continua a piovere . . . sul bagnato e l'esondato!

Unico commento su FB, quello di Giulio che dice:Sono anni che non lo puliscono, ormai non è più un torrente ma è ridotto ad un fosso pieno di alberi decennali che testimoniano  la mancata manutenzione da parte di chi prende i soldi delle tasse ma non rende il servizio."

Ancora un commento in serata dal Comsigliere comunale di Carinola M5S Luigi Renato De Spirito:"E io in data 21 settembre avevo protocollato questa interrogazione che non è stata nemmeno messa in discussione ed è stata totalmente ignorata!
Di sicuro non avrebbe risolto il problema la discussione in Consiglio comunale, ma forse poteva essere uno sprono a far intervenire chi di dovere. E sempre in data 21 settembre ho fatto interrogazione sui fossi.
 Che rabbia!Come al solito non importa niente a nessuno in questa amministrazione!
"  Ci allega la copia di entrambe le interrogazioni inviate al Sindaco Antonio Russo ed alla Presidente del Consiglio Comunale Antonella Migliozzi.

Percorso

Accetta Cookies

Abbiamo 384 visitatori e nessun utente online

DJ-imageslider

  • esonsa_savone6.jpeg
  • esonda_savone6.jpeg
  • esonda_savone4.jpeg
  • esonda_savone2.jpeg
  • esonda_savone1.jpeg
  • esonda_savone.jpeg
  • esonda_ruspa1.jpeg
  • esonda_ruspa.jpeg
  • esonda_rovi.jpeg
  • esonda_prov_allagata.jpeg
  • esonda_chiusa1.jpeg
  • allagata_rosa_calena.jpg

GDPR e EU e-Privacy

marzano_erba1.jpg