Non siamo solo noi a soffrire il clima invernale di questo terribile maggio 2019 ma anche le nostre strade provinciali le cui buche, causa pioggia, riempite da catrame di recente tornano

 profonda e peggiora il grado d’insidia . L’erba, cresciuta a dismisura poi raggiunge altezze siderali  tali comunque da impedire la visibilità agli incroci vedi per esempio il cosiddetto “bivio di San Donato” che poi è l’incrocio tra la provinciale 44 e la provinciale 77 munita di stop.

Non è escluso che anche il brutto incidente di ieri pomeriggio possa essere scaturito da scarsa visibilità  .

ed infatti potrebbe essere la vegetazione ad aver impedito la visibilità del transito sulla strada e l’arrivo della FIAT Punto condotta da V.P. di Nocelleto di Carinola sulla strada preferita,la SP259, rispetto alla SP221 , percorsa dalla Fiat IDEA, guidata dal napoletano A.P., che munita di STOP .

Parliamo del brutto incidente di ieri alle 18,00 che fortunatamente non ha visto feriti ma ha visto le vetture coinvolte rimaste malconce al punto tale che iè dovuto intervenire il carro attrezzi.

I rilievi sono stati effettuati dai Vigili Urbani di Carinola intervenuti, il Comandante Lgt. Nicola Di Biasio , Lgt. Corrado Passaretti e Lgt. Pietro Ciccarelli.

Considerato che in ogni caso la Fiat Idea proveniva da una strada, quella che proviene da Nocelleto e porta alla provinciale 259, il comandante cautelativamente ha ritirato, in attesa di ulteriori accertamenti, la patente al conducente della FIAT IDEA A.P.

Ma pare abbia ragioni da vendere lo stesso conducente viste le condizioni atmosferiche, pioveva a dirotto, quelle della provinciale quasi allagata e quelle dello stesso segnale di STOP.

Naturalmente, secondo una prima ricostruzione della dinamica sembrerebbe scontato che nessuna responsabilità potrebbe essere addebitata al conducente della Fiat Punto, il Nocelletese V. P.

Percorso

Accetta Cookies

Abbiamo 202 visitatori e nessun utente online

DJ-imageslider

  • locandina_donna.jpg

GDPR e EU e-Privacy

casanova.jpg